Rachel McAdams definisce l'adattamento cinematografico di Judy Blume “un'opportunità unica nella vita”

0

Rachel McAdams ha firmato per recitare nell’adattamento cinematografico di Are You There God? Sono io, Margaret perché sembrava “un’opportunità che capita una volta nella vita”.

Nell’adattamento cinematografico del romanzo di Judy Blume del 1970, Abby Ryder Fortson interpreta Margaret, una giovane ragazza che va alla ricerca per scoprire la sua identità religiosa poiché sua madre è cristiana e suo padre è ebreo.

La McAdams ha detto a Collider di aver accettato il ruolo della madre di Margaret, Barbara, poiché era una fan dei libri di Blume crescendo ed è stato “un grosso problema” che l’autore abbia dato la sua benedizione all’adattamento.

“È una parte così importante dell’infanzia di così tante persone. E proprio per questo motivo, è spaventoso affrontarlo perché vuoi essere all’altezza di ciò che tutti hanno immaginato in tutti questi anni”, ha condiviso. “Ma fortunatamente, ho avuto un certo margine di manovra con il mio personaggio perché è più grande, più espansa nel film che nel libro. Mi sentivo come se fosse un’opportunità irripetibile e amo così tanto Judy Blume, sono cresciuta leggendola e era piuttosto surreale essere in quella compagnia”.

L’attrice di Notebook ha detto che la commedia drammatica piacerà sia agli adolescenti che agli adulti in quanto è così onesta e riconoscibile.

“Penso che ispirerà così tanta conversazione. Penso che sarà un evento, nei cinema, a cui siamo tutti così entusiasti di tornare. E penso che questo sia colmeremo quel vuoto che è mancato. Si spera che sarà molto divertente”, ha aggiunto.

Il film, interpretato anche da Benny Safdie e Kathy Bates, uscirà a settembre.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.