Scopri la roadmap di sviluppo e i contenuti scaricabili in arrivo su Sker Rituals

0

Se cliccate su un link ed effettuate un acquisto, potremmo ricevere una piccola commissione. Leggi la nostra politica editoriale.

Wales Interactive ha pubblicato un nuovo teaser del DLC e la roadmap di sviluppo per il suo spin-off Maid of Sker, “FPS di sopravvivenza cooperativo a turni”, Sker Ritual.

“Ecco la nostra roadmap aggiornata per l’Early Access!”, esclama Wales Interactive. “Non elenca tutto ciò su cui stiamo lavorando (dobbiamo mantenere alcune cose una sorpresa!) ed è solo una risposta alla maggior parte delle caratteristiche richieste nel Forum di Steam, nelle Recensioni di Steam e su Discord”

Sker Ritual – Episodio 1: Le terre maledette di Lavernock Trailer.

Lo studio aggiunge che la lista “non include molti degli sviluppi in corso, come i nuovi episodi (e i contenuti di base rilasciati per ogni episodio), l’ottimizzazione, i miglioramenti della rete, il bilanciamento, l’interfaccia utente e il QOL, ecc.” e conferma che il sistema di ping, i miracoli del re-roll, l’aumento del POV, la riduzione dei tempi di auto-respawn dei nemici e i livelli di XP sono già stati affrontati.

Tra le caratteristiche segnalate come “in arrivo” ci sono la nuova mappa The Ashes of Sker Hotel, Miracoli 2.0, uova di Pasqua, il cursore della difficoltà di gioco e una “curva di difficoltà migliorata”. Sono inoltre in fase di “considerazione” un laboratorio per le mod, un sistema di prestigio, drop su Twitch, armi, outfit e un aumento della risoluzione di Steam Deck, oltre a mappe moddate, supporto VR e classifiche.

Sker Ritual è uscito all’inizio di ottobre ed è attualmente disponibile in accesso anticipato su Steam. L’uscita dall’accesso anticipato è prevista per il primo trimestre del 2023.

L’originale Maid of Sker affonda le sue radici nel folklore gallese, raccontando la storia presumibilmente vera di Elizabeth Williams, che si dice sia morta di crepacuore dopo essere stata chiusa in casa dal padre dispotico.

“In verità, qui c’è poco che innova o migliora una formula ben collaudata e, per molti versi, Maid of Sker è un horror indie scritto a tavolino che fa poco per sorprendere il giocatore o per spingere il genere in avanti”, ho scritto quando ho recensito Maid of Sker l’anno scorso

“Detto questo, se da un lato non posso fingere di aver apprezzato le angoscianti meccaniche stealth e di combattimento, dall’altro non posso negare che, nonostante i suoi difetti, mi sono divertito a esplorare Sker Hotel e a scoprire la sua intrigante storia”

Per saperne di più

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.