Jamie Lee Curtis ringrazia il figlioccio Jake Gyllenhaal per aver riavviato la sua carriera a Hollywood

0

Jamie Lee Curtis ha ringraziato il suo figlioccio Jake Gyllenhaal per aver riavviato la sua carriera a Hollywood. il riavvio del franchise horror che l’ha resa famosa, che ha detto ha portato a una rinascita della carriera. ‘ successo nella versione del film slasher del 2018 del regista David Gordon Green: “Non avevo nemmeno pensato di fare un altro film di ‘Halloween’.

“Non volevo, ma poi ho ricevuto una telefonata da Jake Gyllenhaal, il mio figlioccio che conosco da quando era un ragazzino. Jake aveva lavorato con David Gordon Green e disse che David voleva parlarmi. Così gli ho detto di passare il mio numero e il telefono ha squillato di nuovo solo un minuto dopo. un film horror. Ha creato qualcosa di intimo che era stratificato in tessuto sanguinante e teste che esplodevano. L’ho letto in circa un’ora e l’ho richiamato immediatamente, ‘OK, andiamo’.”

‘Halloween’ di David ha avuto il weekend di apertura con il maggior incasso per un film con una protagonista femminile nel 55 anni nella storia ed è stato presto scelto per altri due sequel con protagonista anche Jamie.

Jamie ha aggiunto: “Non si faceva menzione di una trilogia quando abbiamo iniziato nel 2018. Non pensavo di lo rifarei mai più. Più tardi, David ha detto che c’erano queste tre storie: “Halloween”, “Halloween Kills” e “Halloween Ends”. Ed eccoci qua.

“Sono un abitudinario. Sono profondamente leale – e sono fedele a Laurie. Guarderò indietro alla mia vita e penserò che è stata una buona qualità.

“Quel film (‘Halloween’ 2018) ha cambiato tutta la mia vita. Di più (grazie all’originale). A 63 anni ho una carriera intera.

“Ora sono un produttore. Sono uno scrittore, sono un regista, sono un capo attivo, sono un partner creativo. Posso collaborare con gli artisti nel modo che ho sempre sognato. Non mi sarei mai aspettato di fare i film che sto facendo adesso.

“Vedo questo come un decennio di creatività, dai 60 ai 70 anni, che non mi sarei mai aspettato.

“Ho sempre saputo di essere un collaboratore incredibile, ma all’improvviso la mia vita è esplosa creativamente.”

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.