Gal Gadot è rimasta “stordita” dal comportamento di Joss Whedon sul set di Justice League

0

Gal Gadot era così scioccata dal comportamento di Joss Whedon sul set di Justice League che è stata lasciata “stordita” prima di decidere di resistere al regista.

Whedon è stato portato per le riprese del disastroso film del 2017 dopo che il regista originale Zack Snyder ha vissuto una tragedia familiare, ma si è scontrato con il cast, tra cui Gadot e la stella Cyborg Ray Fisher su differenze creative.

Gadot aveva precedentemente detto alla TV israeliana a maggio che Whedon aveva “minacciato” la sua carriera se lo avesse sfidato – un’affermazione che il regista ha rifiutato di commentare.

In una nuova intervista con ELLE, l’attrice di Wonder Woman ha elaborato l’alterco e come è andata direttamente ai capi dello studio per sollevare le sue preoccupazioni.

“Oh, stavo scuotendo gli alberi non appena è successo”, ha spiegato. “E devo dire che i capi della Warner Brothers, se ne sono occupati…. Tornando al senso di giustizia che ho… ti gira la testa perché non puoi credere che ti sia appena stato detto questo. E se lo dice a me, allora ovviamente lo dice a molte altre persone. Ho solo fatto quello che sentivo di dover fare. Ed è stato quello di dire alla gente che non va bene”

La star ha continuato a chiedersi se il presunto incidente si sarebbe verificato se fosse stata un attore maschio.

“Avrei fatto la stessa cosa, credo, se fossi un uomo”, ha aggiunto Gadot. “Mi avrebbe detto quello che mi ha detto se fossi stata un uomo? Non lo so. Non lo sapremo mai. Ma il mio senso di giustizia è molto forte. Sono rimasta scioccata dal modo in cui mi ha parlato. Ma comunque sia, è fatta. Acqua sotto i ponti”

Fisher è stato meno lusinghiero sugli sforzi dei capi della Warner per affrontare le sue lamentele, accusando lo studio di mancare di trasparenza nel modo in cui hanno affrontato i rimaneggiamenti e una successiva indagine sulle sue stesse accuse di maltrattamento.

Tuttavia, sia lui che la Gadot hanno lodato la versione di quattro ore ‘Snyder Cut’ di Justice League che ha debuttato a marzo con recensioni molto più positive rispetto alla versione teatrale ricevuta.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.