Colin Farrell presenta una richiesta di tutela per il figlio

0

Colin Farrell ha richiesto una tutela che gli permetta di prendersi cura di suo figlio da adulto.

Il figlio maggiore dell’attore irlandese, James, 17 anni, ha una rara condizione nota come Sindrome di Angelman, una malattia genetica che causa ritardi e disabilità nello sviluppo.

Farrell e la sua ex fidanzata, la modella Kim Bordenave, hanno presentato una petizione congiunta per una tutela in modo che possano prendere decisioni mediche per lui quando compie 18 anni a settembre, secondo The Blast.

Nei documenti, l’ex coppia chiarisce che James ha bisogno di assistenza quotidiana nella cura della sua salute fisica e il benessere, e che come suoi genitori vogliono essere responsabile delle sue decisioni finanziarie e mediche.

L’archiviazione include una nota del medico di James, che consiglia che sarebbe difficile per l’adolescente partecipare ad un’udienza in tribunale, in quanto aumenta i suoi livelli di ansia.

La star di In Bruges si è aperta sulla condizione di suo figlio alla rivista InStyle nel 2012.

“Ho deciso, dopo essermi consultato con la madre di James, che volevo parlare pubblicamente dell’orgoglio e della gioia che avevo per nostro figlio”, ha spiegato. “Ha arricchito la mia vita, ma non voglio minimizzare le prove che così tante famiglie attraversano: la paura, lo sgomento, la frustrazione e il dolore.

“Condividiamo le più piccole vittorie – le prime parole all’età di sei o sette anni, essere in grado di nutrirsi a nove anni e avere le crisi sotto controllo. Quando sei il genitore di un bambino con bisogni speciali, è importante sentire che non sei solo”

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.