Ewan McGregor: Il ritorno a Star Wars è stato un processo molto lungo

0

Ewan McGregor ha ammesso che il ritorno a “Star Wars” è stato un “processo molto lungo”.

L’attore 51enne è diventato famoso interpretando Obi-Wan Kenobi in la mastodontica serie di film di fantascienza e sta riprendendo il suo ruolo per l’imminente miniserie Disney+ con lo stesso nome, ma ha ammesso che il ritorno del Maestro Jedi è stato un “lungo processo” e per molto tempo è stata una domanda che gli è stata posta spesso ma a cui non ha mai risposto .

Ha detto: “È stato un processo molto lungo e lento per tornare a interpretarlo. È nato da due cose. Mi è stato chiesto molto. Alla fine di ogni intervista ho mai fatto, per anni, mi sono state poste due cose: avrei fatto il sequel di “Trainspotting” e avrei mai interpretato di nuovo Obi-Wan Kenobi. Erano sempre le ultime due domande mentre l’addetto stampa faceva capolino dalla porta dicendo: ‘Questa è l’ultima domanda.’ E così, ho appena iniziato a rispondere onestamente, e sono diventato più consapevole dell’affetto che la generazione per cui abbiamo realizzato i prequel ha per quei film. Quando li abbiamo realizzati, non lo abbiamo sentito. Non l’abbiamo capito. risposta, davvero. Così, gradualmente, ho iniziato a rendermi conto che alla gente piacevano davvero e che significavano molto per quella generazione. Questo ha riscaldato i miei sentimenti per loro, o la mia esperienza di essere nel mondo di “Star Wars”.

Tuttavia, la star di ‘Trainspotting’ ha continuato spiegando che ha “adorato” avere l’opportunità di riprendere il suo ruolo dopo aver utilizzato le sue piattaforme di social media per convincere la Disney a lasciarlo prendere parte alla serie.

Ha detto a Collider: “E poi, la Disney mi ha chiesto di venire un giorno per un incontro perché continuavano a vedere sui social media che stavo dicendo che mi sarebbe piaciuto interpretare di nuovo Obi-Wan Kenobi. Sembrava che stessi chiedendo lavoro alla porta della Disney come, ‘Potresti scegliermi? ‘ Quindi, mi hanno fatto entrare e mi hanno chiesto se intendevo sul serio e ho detto: “Sì, mi piacerebbe interpretarlo di nuovo. Penso che ci debba essere una bella storia tra l’Episodio III e l’Episodio IV.” Questo è sicuramente quello che abbiamo trovato, dopo un lungo processo di esplorazione di alcune diverse trame. Penso che siamo finiti con una storia davvero brillante e che soddisferà i fan, seduti tra quei due episodi.”

.”

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.