Intel e Nvidia annunciano nuove CPU per laptop di 11a generazione e GPU RTX

0

Cattive notizie: il tuo portatile da gioco è ufficialmente di ultima generazione. Questa è la parola di Intel e Nvidia, che hanno collaborato oggi per annunciare nuovi processori e schede grafiche per dispositivi mobili. Intel presenta le sue CPU Tiger Lake H, portando il loro processo a 10 nm a processori da 45 W ad alte prestazioni ideali per i giochi o la creazione di contenuti, mentre Nvidia ha annunciato due nuove schede grafiche mobili, RTX 3050 e 3050 Ti. Ecco cosa devi sapere.

Copriamo prima gli annunci di Nvidia, poiché la società sta facendo qualcosa di un po ‘insolito qui: stanno annunciando due nuove GPU per laptop senza equivalenti desktop (ancora) . RTX 3050 e 3050 Ti portano anche il set di funzionalità RTX, ad esempio ray tracing e DLSS, in un segmento molto più mainstream del mercato. In precedenza, saresti stato fortunato a trovare un laptop da gioco dotato di RTX per molto meno di $ 1000, ma ora le macchine RTX inizieranno a circa $ 800 – e le vendite verso la fine dell’anno, ad esempio il Black Friday, porteranno senza dubbio quella cifra ancora più in basso. Questa è un’ottima notizia per gli sviluppatori di giochi, in quanto possono fare affidamento sul fatto che i giocatori abbiano accesso a RT anche su macchine di fascia media quando creano giochi multipiattaforma destinati anche a PS5 e Xbox Series X / S.

nvidia_rtx_3050_laptops
GeForce Laptop RTX 3080 RTX 3070 RTX 3060 RTX 3050 Ti RTX 3050
GPU GA104 GA104 GA106 GA107 (?) GA107 (? )
CUDA core 6144 5120 3840 2560 2048
VRAM 8/16 GB GDDR6 6 GB GDDR6 6 GB GDDR6 4 GB GDDR6 4 GB GDDR6
Bus di memoria 256 bit 256 bit 192 bit 128 bit 128 bit
Boost Clock 1245-1710MHz 1290-1620 MHz 1283-1703 MHz 1035-1695 MHz 1057-1740MHz
TDP 80-150 + W 80-125 W 60-115 W 35-80 W 35-80 W

I modelli 3050 e 3050 Ti sono basato su una nuova GPU di Nvidia, probabilmente GA107, invece di essere una versione ridotta del chip GA106 utilizzato nell’RTX 3060. Utilizza lo stesso processo Samsung a 8 nm dei suoi fratelli e sorelle, ma viene fornito con 2560 core CUDA (nella versione completa -abilitato RTX 3050 Ti, 2048 nel 3050), abbinato a 4 GB di memoria GDDR6 e un bus di memoria a 128 bit – simile alle GTX 1650 e 1650 Ti di ultima generazione.

In termini di prestazioni, le cose dipenderanno probabilmente in modo abbastanza significativo dal TDP della parte, che può essere regolato dai produttori di laptop ovunque da 35W a 80W. Ciò a sua volta influenzerà il boost clock massimo, ovunque da 1035 MHz nella fascia bassa a 1695 MHz nella fascia alta. Queste cifre si riferiscono al 3050 Ti, ed è una storia simile per il 3050 vaniglia, che può variare tra 1057 MHz e 1740 MHz. Con il marchio Max-P e Max-Q utilizzato dalle generazioni passate messe al pascolo, sarà importante per i potenziali acquirenti di questi laptop esaminare le recensioni da fonti attendibili o almeno esaminare questi numeri di potenza e frequenza per ottenere un senso della performance che possono aspettarsi.

nvidia_1

Al momento non abbiamo un senso completo delle prestazioni effettive, con Nvidia che condivide solo pochi fps per una manciata di giochi a 1080p, medio impostazioni con RT e DLSS abilitati. Il 3050 Ti dovrebbe essere in grado di raggiungere da 60 a 70 fps in giochi come Control, Watchdogs Legion e Minecraft RTX, mentre Outriders e Call of Duty Warzone senza RT sono rispettivamente di circa 70 e 100 fps. Il tema per le schede per laptop della serie RTX 30 ha generalmente offerto le stesse prestazioni a un livello inferiore, quindi con un po ‘di fortuna il 3050 Ti assomiglierà all’RTX 2060 Super e il 3050 a sua volta al 2060, ma dovremo aspettare fino a quando questi laptop hanno colpito le scrivanie dei revisori prima di vedere quanto siano realmente rappresentativi i numeri di Nvidia. Sarà anche affascinante vedere come si comportano anche gli equivalenti desktop di queste schede, supponendo che verranno annunciati prima o poi!

Successivamente abbiamo Intel. Il lancio delle GPU per laptop della serie 30 di Nvidia all’inizio di quest’anno ha lasciato l’azienda in una situazione imbarazzante, poiché non avevano una nuova parte da 45 W pronta per competere con Ryzen 5000 di AMD per laptop, quindi l’azienda ha dovuto continuare offrendo le sue CPU di decima generazione. Questi chip hanno ancora funzionato bene, ma è solo ora che il Team Blue ha un contatore corretto per Ryzen 5000: Tiger Lake H.

Queste sono le prime parti SuperFin a 10 nm ad alte prestazioni che abbiamo visto da Intel, che dovrebbe portare con sé un solido aumento del 19% dell’IPC rispetto alla generazione precedente. In combinazione con nuove tecniche per mantenere più elevate le velocità di clock sostenute, nonostante i clock di boost massimi inferiori, la società afferma che l’undicesima generazione sarà un aggiornamento piuttosto significativo per i giochi in particolare.

Ci sono cinque modelli nella famiglia, che vanno dal Core i9 11980HK completamente sbloccato e overcloccabile al Core i5 11260H di fascia media. Tra questi, abbiamo la solita diffusione Core i5 / i7 / i9, con design a 6 core / 12 thread per le parti Core i5 e design a 8 core / 16 thread per i modelli Core i7 e i9. (In precedenza, il Core i5 era quad-core, il che significa che il nuovo Core i5 di 11a generazione dovrebbe beneficiare di alcuni solidi miglioramenti gen-on-gen nei giochi moderni e nelle applicazioni per la creazione di contenuti che possono saturare tutti i thread disponibili). 45 W è il TDP standard per questi chip, ma ancora una volta esisteranno opzioni tra 35 W e 65 W a seconda della macchina in cui si trovano. I Core i9 sono probabilmente i più propensi ad essere configurati a quel livello di “prestazioni definitive” da 65 W e hanno anche accesso a Turbo Boost Max 3.0, una tecnologia che identifica e potenzia i due core più performanti – fino a 5,0 GHz per il 11980HK e 4,9 GHz per il 11900H. La parte di punta ottiene anche l’accesso alle app Intel Extreme Utility e Speed ​​Optimiser, che dovrebbero consentirti di ottenere prestazioni ancora maggiori, probabilmente a scapito del rumore e delle temperature.

explode
Modello Core / Thread TDP Max 2C Boost Max All-Core Boost L3 Cache
Core i9 11980HK 8C / 16T 45 W 5,0 GHz 4,5 GHz 24 MB
Core i9 11900H 8C / 16T 45W 4,9 GHz 4,4 GHz 24 MB
Core i7 11800H 8C / 16T 45 W 4,6 GHz 4,2 GHz 24 MB
Core i5 11400H 6C / 12T 45 W 4,5 GHz 4,1 GHz 12MB
Core i5 11260H 6C / 12T 45 W 4,4 GHz 4,0 GHz 12 MB

Oltre a un’uscita più veloce e -out prestazioni della CPU, Tiger Lake H include anche il supporto per PCIe 4.0 (qualcosa che manca a Ryzen 5000 su dispositivo mobile), con 20 corsie disponibili fuori dal CP U (x16 per la grafica e x4 per un SSD). Anche la connettività è migliorata, con il supporto per Thunderbolt 4 e WiFi 6 / 6E (quest’ultimo è WiFi 6 sullo spettro 6GHz). Anche il lato grafico dell’equazione è stato aggiornato per utilizzare l’architettura Xe di Intel, sebbene i laptop da gioco utilizzeranno probabilmente una grafica dedicata come le GPU della serie 30 di Nvidia, sopra, e la grafica è ancora etichettata come ‘UHD Graphics’ senza menzione di Xe.

Allora, che dire dei numeri delle prestazioni effettive? Ancora una volta, questi sono sottili sul terreno e dovranno essere verificati da test indipendenti, ma sembrano impressionanti. Le diapositive fornite da Intel mostrano che il 11980HK sconfigge l’ammiraglia Ryzen 9 5900HX di circa l’11-26 percento in una selezione di giochi. In effetti, il vantaggio dichiarato da Intel è così grande che mostrano il 11400H, la loro seconda CPU più lenta, che lega il secondo miglior Ryzen 5900HS in un trio di giochi, quindi lo batte negli altri quattro da un tre al 12 percento. In entrambi i casi, i due laptop confrontati non erano gli stessi, ma Intel si è assicurata di orientare i risultati a favore di AMD, con TDP grafici più elevati per ciascuno dei sistemi testati. Se questi risultati sono emblematici delle prestazioni di gioco più in generale, allora l’undicesima generazione potrebbe essere una vera confutazione al fiorente impero dei laptop di AMD.

asus_rog_zephyrus_m16_laptop
Ci sono dozzine di laptop con i nuovi componenti in arrivo, come il recupero dello Zephyrus M16 mostrato qui.

Ecco fatto: nuove CPU, nuove GPU e molte specifiche e funzionalità da testare in futuro. Spero che tu abbia trovato utile questo articolo e saremo sicuri di inserire almeno alcune delle dozzine e dozzine di nuovi laptop con questi componenti per i test. Restate sintonizzati!

Una versione precedente di questo articolo faceva riferimento alle nuove CPU per laptop Intel Tiger Lake H con il nome in codice sbagliato. Ci rammarichiamo dell’errore.

Leggi di più

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.