Muore il leggendario attore Sidney Poitier

0

Sidney Poitier, il primo nero a vincere un Oscar come miglior attore, è morto all’età di 94 anni.

Secondo le notizie delle Bahamas, da dove proveniva la famiglia di Poitier, il ministro degli Affari Esteri Fred Mitchell ha confermato la scomparsa dell’attore venerdì.

Poitier è entrato nell’industria dello spettacolo con un ruolo in Blackboard Jungle del 1955, e tre anni dopo ha recitato accanto a Tony Curtis in The Defiant Ones, con entrambe le star che hanno ricevuto una nomination all’Oscar come miglior attore.

Nel 1964, Poitier ha vinto l’Oscar e il Golden Globe per Lilies of the Field, interpretando un tuttofare che aiuta un gruppo di suore a costruire una cappella. Ha anche vinto il plauso per le sue interpretazioni in Porgy and Bess del 1959, A Patch of Blue del 1965, e ha aperto la strada con tre film nel 1967 che hanno approfondito le questioni di razza – To Sir, with Love, Guess Who’s Coming to Dinner, e In the Heat of the Night.

Dopo una pausa da Hollywood alla fine degli anni ’70 e all’inizio degli anni ’80, Poitier è apparso in Shoot to Kill del 1988 e in Sneakers del 1992.

Tra i suoi riconoscimenti c’è stato un cavalierato onorario dalla Regina Elisabetta II nel 1974, la Medaglia presidenziale della libertà nel 2009, e il Cecil B. DeMille Award ai Golden Globes nel 1982.

In seguito alla triste notizia, un certo numero di stelle di Hollywood sono scese sui social media per rendere omaggio.

“Sidney Poitier. Che attore di riferimento. Unico nel suo genere. Che uomo bello, grazioso, caldo e genuinamente regale. RIP, signore. Con amore,” ha scritto Jeffrey Wright, mentre Whoopi Goldberg ha aggiunto: “Ci ha mostrato come raggiungere le stelle.”

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.