Super Cane Magic ZERO, ancora 16 giorni per contribuire

0
Il gioco Super Cane Magic ZERO, sviluppato da Studio Evil in collaborazione con Sio (Scottecs) non è ancora arrivato al traguardo su Eppela, che aspettate ad aiutare?

A mancanza di 16 giorni, Super Cane Magic ZERO deve ancora raccogliere su Eppela circa 7000 €, se qualcuno non lo ha ancora supportato, che aspetta? Oltre tutta la serie di bonus per chi supporta la creazione, non sarebbe un peccato se il gioco non fosse sviluppato per così poco?

Super Cane Magic ZERO

Quindi, se ci tenete ad entrare nella mente malata del mitico youtubber Sio, e vivere le avventure di Coso con la missione di salvare il mondo, non aspettate nemmeno un secondo in più, e correte subito a dare il vostro supporto su Eppela.

Prendete Sio, magico fumettista nonsense, e le sue creazioni dal mondo di Scottecs. AggiungeteStudio Evil, team di Bologna specializzato nello sviluppo di videogame e nella conquista del pianeta. Il risultato è Super Cane Magic ZERO, un videogioco action RPG ispirato a vecchi classici come The Legend of Zelda.

Cosa succede quando il saggio e gentile Mago Torta muore improvvisamente per aver starnutito? E se la sua potente bacchetta magica finisce nelle zampe del cane AAAH? I fiumi si trasformano in bistecche, l’erba in lava, Internet è improvvisamente lentissimo ed il caos regna sovrano. Fortunatamente per il pianeta Terra c’è Coso, personaggio così naif da credere a tutto ciò che vede in TV. Coso è talmente distratto da aver continuato a vivere tranquillo dopo non essersi accorto di essere morto. Può questa sua sbadataggine rivelarsi l’unica speranza per l’umanità?

Durante la sua missione di salvataggio Coso scoprirà mille storie bizzarre a cui credere, e sfrutterà la sua indistruttibile stupidità per salvare il pianeta e recuperare il Magic Cane. Sarai tu l’eroe ignaro che salverà il mondo?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.