Phil Spencer corregge il tiro sulle esclusive Sony

0
Dopo critiche alle sue polemiche dichiarazioni circa l’acquisto di esclusive da parte di Sony, Phil Spencer cerca di correggere il tiro.

Ieri riportavamo alcune controverse dichiarazioni rilasciate da Phil Spencer, presidente della divisione Xbox in Microsoft, in cui il principale dirigente di questa divisione di Redmond assicurava di preferire la politica di scommettere sulle first-party della propria azienda anziché comprare esclusive a suon di dollari come Sony. Davanti alle dure critiche ricevute durante le scorse ore dai fan di tutto il mondo, che lo accusavano di ipocrisia dopo aver comprato esclusive da terzi in passato, ha approfittato di Twitter per cercare di correggere il tiro.

Phil Spencer Sony microsoft

Non stavo segnalando nessuno. Mi è stata fatta una domanda, che ho chiarito, e dopo ho risposto”, si è difeso Spencer riguardo le parole in cui diceva molto chiaramente che Sony non stava ottenendo esclusive ma che le “comprava”, e che lui preferiva la strada di Microsoft di scommettere sulle IP interne. “Comprare accordi da terzi è solo una scelta”, insisteva il dirigente attraverso il social network.

https://twitter.com/XboxP3/status/629245967884267520

Il presidente di Xbox, con la solita sportività, ha speso buone parole su altri editori e altri competitor, con particolare menzione a Electronic Arts: “Il miglior franchise di combattimenti spaziali di Star Wars è stato Rogue Squadron, se Battlefront raggiungerà quel livello sarà grandioso”, ha dichiarato prima di dedicare parole altrettanto positive verso Mirror’s Edge Catalyst e Unravel.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.