Josh Peck definisce lo scandalo di Drake Bell per la messa in pericolo di un bambino “sconvolgente e sfortunato”

0

Josh Peck ha chiamato il caso di pericolo per i bambini della sua ex co-star Drake Bell “sconvolgente e sfortunato”.

Bell è stato condannato a due anni di libertà vigilata e 200 ore di servizio sociale lunedì dopo essersi dichiarato colpevole di tentato pericolo per i bambini e di diffusione di materiale dannoso per i giovani.

E mentre partecipava alla prima della sua nuova serie Disney+ Turner & Hooch giovedì sera, all’ex co-protagonista di Drake & Josh Peck è stato chiesto da Variety di commentare la situazione.

“È sconvolgente, ed è una situazione spiacevole. È deludente”, ha semplicemente dichiarato.

Le accuse di Bell risalgono a un incidente avvenuto il 1° dicembre 2017, quando era previsto che si esibisse in un club di Cleveland. L’allora trentunenne sarebbe stato sorpreso in una chat inappropriata con la vittima non identificata.

Secondo TMZ, Drake ha incontrato la ragazza online e nei mesi precedenti il concerto, ha inviato alla vittima minorenne suggestivi messaggi sui social media.

È stato incriminato a maggio e rilasciato su cauzione. Inizialmente ha protestato la sua innocenza in un’udienza del 3 giugno, quando gli è stato ordinato di stare lontano dalla vittima. Si è poi dichiarato colpevole il 23 giugno.

Bell, ora 35enne, si è scusato durante la sentenza, dicendo: “Accetto questo appello perché la mia condotta è stata sbagliata. Mi dispiace che la vittima sia stata danneggiata in qualche modo, ma ovviamente non era mia intenzione. Ho preso questa questione molto, molto seriamente. E di nuovo, voglio solo scusarmi con lei e con chiunque altro possa essere stato colpito dalle mie azioni”.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.