Rupert Friend si è sentito “fortunato” ad avere Sienna Miller come moglie sullo schermo in Anatomy of a Scandal

0

Rupert Friend è orgoglioso del matrimonio sullo schermo che lui e Sienna Miller hanno creato in Anatomy of a Scandal.

L’attore di Homeland interpreta James Whitehouse, un parlamentare che sarà processato per un’accusa di stupro, insieme Sienna nei panni di sua moglie Sophie Whitehouse e Michelle Dockery nei panni della procuratrice Kate Woodcroft, nella nuova miniserie Netflix.

Rupert si è sentito fortunato a lavorare con l’attrice Layer Cake perché è stata in grado di rappresentare sullo schermo le tensioni di un matrimonio travagliato e di scatenarsi fuori dalla telecamera.

“Sono stato molto, molto fortunato ad avere a Siena non solo una meravigliosa protagonista, ma anche un buon amico con cui ho potuto ridere ed esplorare questi temi”, ha detto ai giornalisti durante lo show Prima londinese. “Quindi, litigavamo come cani e gatti nel film (sic), ma nel frattempo ci divertivamo solo un po’. Ci ha dato una pausa nella tensione di cui c’era davvero bisogno”.

L’attore di Orgoglio e Pregiudizio ha aggiunto a Cover Media di essere molto orgoglioso del loro ritratto realistico di un matrimonio in crisi.

“(sono orgoglioso di) aver instaurato quella relazione con Siena, quel matrimonio e le sfumature di una coppia che in realtà ha un ottimo rapporto, è solo costruito su una bugia molto problematica – o due “, ha condiviso. “Quindi costruire quel matrimonio e renderlo non tutto melata carta Hallmark e non solo litigare tra loro ma da qualche parte nel mezzo, dove c’è ancora amore anche attraverso la tragedia. Penso che Sienna e io siamo piuttosto orgogliosi di aver estratto quelle cose”.

Anatomy of a Scandal, con protagonista anche Naomi Scott, è ora in streaming su Netflix.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.