David Duchovny dice che “è interessante” lavorare con il regista Judd Apatow

0

David Duchovny dice che “è interessante” lavorare con il regista Judd Apatow.

La star di “The Bubble” ha ammesso che l’approccio “improvvisativo” del regista 54enne, come buttare fuori nuove trame da dietro la macchina da presa – non è niente che abbia mai fatto durante la realizzazione di un film.

L’attore 61enne ha detto a Collider: “Beh, è ​​interessante, perché non avevo mai lavorato in questo modo. È molto improvvisato. Voglio dire, ho improvvisato, ma non ho improvvisato su un set cinematografico del genere. E molto è, Judd è su un microfono dietro il monitor, e sta lanciando, sta lanciando battute, sta lanciando storie. Voglio dire, sentirai qualcosa, le telecamere girano. Sei sul set, sto guardando Leslie Mann e stiamo girando una scena, e Judd urlerà qualcosa che non ho mai sentito prima sul mio personaggio, o altro. Tipo, ‘Oh, non sapevo di averlo fatto, ma ora lo dirò.’ Quando stavamo dicendo… ho detto: ‘Mi dispiace di aver fottuto il tuo agente. E il tuo manager. E il tuo avvocato. Oh, il tuo avvocato divorzista. E il tuo avvocato divorzista.’”

Il film – che segue un cast e una troupe che tentano di fare un film durante una pandemia con la moglie di Judd, Leslie Mann, 50 anni, e la figlia Iris, 19 anni – non è il prima volta che David ha lavorato con Judd mentre collaboravano alla sitcom classica “The Larry Sanders Show”.

Dopo che gli è stato chiesto come ha ottenuto il ruolo, David ha detto: “Beh, conosco Judd da sempre. Voglio dire, quando ho fatto Larry Sanders, quando ho incontrato Garry Shandling, Judd aveva 23 anni, credo. Il suo primo lavoro è stato scrivere su Sanders e poi l’ha incontrato.”

Inoltre, la star di “X Files” ha interpretato un personaggio basato sul futuro regista di “Knocked Up” nel film “The TV”. Set’, poco prima della grande occasione del regista, che David ha definito “strano”.

David ha detto: “E non riesco a ricordare l’anno in cui l’ho fatto, ma ho fatto un film con Jake Kasdan chiamato ‘The TV Set’. E in questo, ho praticamente interpretato Judd, perché era vagamente basato sull’esperienza di Judd e Jake nel fare “Freaks and Geeks”. In effetti, il giorno in cui abbiamo letto il tavolo prima di girare quel film, è stata la notte della prima di “The 40-Year-Old Virgin”. E quindi, è stato molto strano, perché, al mattino, Judd era al tavolo come uno dei produttori, e io stavo solo interpretando questo ragazzo di nome Judd Apatow che nessuno conosceva.”

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.