Come Porsche prevede di continuare a vendere auto a benzina nel 2035

0

Con l’arrivo del divieto delle auto a combustione interna, non avrà scelta, o no? La soluzione di Porsche per continuare a vendere auto a benzina.

Porsche è un marchio che è molto associato alla sportività. E non solo, il produttore è intensamente attaccato alla sua tradizione, con la 911 come punto di riferimento per questo fatto. Ha mantenuto un’architettura e una configurazione che, a priori, era peggiore dal punto di vista dinamico. E non si è arresa nonostante i vari sviluppi del mercato automobilistico.

Con l’arrivo del divieto delle auto a combustione interna, non avrà scelta, o no? La soluzione di Porsche per continuare a vendere auto a benzina nel 2035.

Thomas Friemuth, vicepresidente della linea di prodotti Porsche Panamera , ha confessato che il marchio prevede di mantenere il suo portafoglio di modelli con motore a combustione interna dopo la fine del 2035

Il marchio tedesco ha preso un impegno per le auto elettriche, e con la Taycan abbiamo un grande esempio del suo grande investimento in tempo e denaro, ma se ci concentriamo sul suo modello di punta, un’auto elettrica non sarà mai una vera Porsche 911.

Sembra abbastanza chiaro.

Per mantenere l’essenza della loro auto sportiva, il DNA di quella meravigliosa 911 degli anni ’60, hanno cercato una soluzione che potrebbe avere successo. Sarebbe quello di utilizzare i suddetti carburanti CO2-neutrali , un tipo di carburante che Porsche vuole essere praticabile entro il 2035.

I carburanti sintetici neutri, su cui Porsche sta lavorando da diversi anni, sono prodotti utilizzando aria, acqua ed energia rinnovabile. In questo modo, la CO2 catturata dall’aria per produrli compensa la CO2 emessa durante la combustione, rendendoli combustibili neutri.

Qualche mese fa, nel dicembre dell’anno scorso, il marchio ha presentato un ambizioso progetto insieme a Siemens Energy , tra gli altri. Ha definito il modo in cui produrrebbero e commercializzerebbero su scala industriale carburanti sintetici neutri in termini di CO2

Questo progetto mira a produrre questo combustibile per rifornire un gran numero di automobili, rendendolo commercialmente redditizio. Dovremo aspettare ancora qualche anno per confermare questa fattibilità.

Questo articolo è stato pubblicato su Top Gear da Enrique León.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.