La prima versione di HoloLens non si centrerà sui videogiochi

0
La prima versione sarà più incentrata agli sviluppatori e a possibili usi industriali” affermano in Microsoft parlando del visore HoloLens.

Anche se rimane uno degli obiettivi importanti che Microsoft si propone per HoloLens, la prima versione del dispositivo di realtà aumentata non punterà al settore dei videogiochi. Almeno stando alle parole del CEO di Microsoft, Satya Nadella, che ha parlato della visione della compagnia per quanto riguarda HoloLens alla rivista ZDNet.

Quando gli è stato chiesto quale pensa sarà la richiesta iniziale per HoloLens, Nadella ha risposto: “Sicuramente la prima versione sarà più richiesta dagli sviluppatori e di alcuni utilizzi aziendali”.

Hololens

Ma parlando a lungo termine, Nadella ha ribadito che uno dei motivi per cui Microsoft ha pagato 2,4 miliardi di dollari per Minecraft è per il suo enorme potenziale con HoloLens.

Ho comprato Minecraft per creare un nuovo genere di videogioco mischiando la realtà. Abbiamo comprato Minecraft per svariati motivi: perché è l’applicazione numero uno su PC, è l’applicazione numero uno anche su console, è il numero uno per quanto riguarda le app a pagamento su iOS e Android. Volevo un gioco che potesse fare successo anche in uno scenario di realtà mischiata. E avremo quello. I videogiochi saranno sempre uno scenario importante e ci saranno altri nuovi tipi di intrattenimento. Ma, con la prima versione di HoloLens, vogliamo concentrarci sull’utilizzo nell’industria”.

Anche se per il momento Microsoft ancora non ha creato nessun vero videogioco per HoloLens, la compagnia ha già effettuato una serie di esperimenti. Abbiamo già visto un’incredibile tech demo con Minecraft durante lo scorso E3 2015, e siamo curiosi di vedere cosa ci riserverà questo dispositivo nel futuro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome