Come pulire una macchina da caffè italiana: consigli per renderla come nuova con poco sforzo

0

Non sei sicuro di come pulire al meglio la tua macchina da caffè italiana? Allora prendete nota di questi consigli per lasciarlo pulito e scintillante con poco sforzo.

Nel mercato di oggi possiamo trovare molti tipi di macchine da caffè e un numero infinito di modelli di ciascuno di essi. Anche se ci sono macchine da caffè che incorporano gli ultimi progressi tecnologici, ci sono ancora molte persone che preferiscono i formati tradizionali e la macchina da caffè italiana o moka è una delle più diffuse.

La caffettiera italiana è la caffettiera tradizionale : per usarla, basta acqua, caffè e il calore del fuoco o del piano di cottura in vetroceramica, e in pochi minuti il caffè è pronto da servire. E non potrebbe essere più economico: potete comprarne uno su Amazon per poco più di 8 euro .

L’unica difficoltà della moka è la pulizia. Gli oli e gli zuccheri del caffè si depositano nella caffettiera, si ossidano e bruciano, e se non vengono puliti correttamente rovinano il gusto del caffè appena fatto.

Se hai bisogno di un piccolo aiuto, prendi nota di questi consigli per pulire la tua caffettiera italiana e renderla come nuova con poco sforzo:

  • Pulire la macchina del caffè prima di utilizzarla per la prima volta. Se la tua macchina da caffè è nuova, devi pulirla prima di usarla. Lavare tutte le parti con acqua calda e poi preparare due o tre cicli di caffè prima di quello che si sta per bere.
  • Lavare la caffettiera dopo ogni utilizzo. Rimuovere tutte le parti della caffettiera e lavarle accuratamente con acqua calda e sapone per piatti dopo ogni uso. Questo eviterà che i residui di caffè e lo sporco si accumulino e rovinino il gusto del vostro caffè appena fatto.
  • Descalcifica la cafetera. Se usate acqua molto dura, è consigliabile decalcificare la vostra caffettiera di tanto in tanto per evitare che il filtro si intasi. Per farlo, si può usare l’aceto bianco per le pulizie che, oltre a pulire, disinfettare ed eliminare gli odori, elimina anche i depositi minerali. Mescolare due parti di acqua e una di aceto e mettere la caffettiera sul fuoco per effettuare la decalcificazione.
  • Pulire accuratamente la caffettiera. Oltre a lavare la caffettiera dopo ogni uso, si può anche effettuare una pulizia più approfondita su base regolare. Puoi farlo mescolando una parte di bicarbonato di sodio con due parti di acqua e strofinando questo liquido su tutte le parti della macchina del caffè. Questo rimuoverà gli oli e gli zuccheri dal caffè, così come altro sporco che può essersi attaccato ad esso.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.