Dragon Ball Super, riassunto della prima puntata

0
La prima puntata di Dragon Ball Super è appena stata trasmessa in Giappone. Le nuove avventure di Goku sono all’altezza delle aspettative?

Si è fatta parecchio pregare, ma finalmente è stata trasmessa l’attesissima prima puntata di Dragon Ball Super sulla televisione giapponese! Come molti di voi sapranno, Dragon Ball Super è l’attesissima continuazione di Dragon Ball Z, arrivata dopo vari lustri di attesa e che collega gli avvenimenti che si sono visti nei recenti film Dragon Ball Z: Battle of Gods e Fukkatsu no F. Eccovi l’opening originale di Dragon Ball Super.

A seguire, vi racconteremo ciò che si è visto in questa prima puntata di Dragon Ball Super, quindi, ovviamente, aspettatevi qualche SPOILER.

Dragon Ball Super

Gli avvenimenti di questa prima puntata di Dragon Ball Super sono piuttosto scialbi, ma servono a mettere in ordine tutti i pezzi della storia che verrà. La storia inizia qualche mese dopo la vittoria su Boo, Goku vive in pace e si dedica a lavorare in una fattoria. Questa mancanza di attività “reale” lo deprime parecchio e gli mancano i vecchi allenamenti, ma deve prendersi cura del sostentamento di Chichi e Goten.

Mentre lavora, Mr. Satan arriva per consegnargli una valigetta piena zeppa di denaro per aver salvato il mondo affrontando Boo. Goku non vuole accettarlo, perché è convinto che il merito è stato di tutto il gruppo, ma Goten lo convince. Con quei soldi avrà le necessità economiche a posto e potrà tornare ad allenarsi.

Dragon Ball Super

Tutti gli altri eroi di Dragon Ball Super saranno anch’essi “intrappolati” in situazioni analoghe: Gohan e Videl si sposano, quindi Trunks e Goten vogliono cercar loro un bel regalo. Nel mezzo della loro ricerca si incontrano con un gigantesco serpente, quindi dovranno combatterlo. Anche se Goten vuole sfruttare il Kamehameha, Trunks lo ferma per non causare troppi danni e decide di essere lui ad abbatterlo a pugni.

Dragon Ball Super

E invece Bills? Il recente cattivo dei film? Lontano dalla “nobiltà” che finisce per dimostrare in Battle of Gods, qui si mostra come il dio della distruzione capriccioso che abbiamo conosciuto all’inizio. In un lontano punto dell’universo, un enorme gruppo di chef gli prepara un sostanzioso banchetto, terrorizzati dal fatto che il menu possa non piacergli. Finalmente Bills, stanco della situazione, si rende conto che cercavano di avvelenarlo. Così da un colpo sul tavolo con un dito e… Distrugge tutto il pianeta!. Parla con Wiss e dice di aver sognato di dover combattere contro un Super Sayan God… Passeremo a Battle of Gods in poco tempo?

Verso la fine della puntata di Dragon Ball Super, vediamo Kibitoshin che guarda verso l’orizzonte, con aria preoccupata. Una minaccia si avvicina…

Come dicevamo, gli avvenimenti importanti di Dragon Ball Super devono ancora arrivare, ma si possono già trarre alcune conclusioni. In primo luogo, si gradisce che sia stato mantenuto lo stile grafico originale, senza effetti visivi computerizzati che “contaminano” l’esperienza. Tutto il look del capitolo sembra proprio quello di una puntata di Dragon Ball Z classica.

D’altra parte, è ancora chiara l’intenzione di dare più protagonismo all’umore e persino di tornare alle radici di Dragon Ball. La prova più lampante: Mutenroshi entrando in casa di Goku con la propria camicia hawaiana e il carapace nella schiena. Quell’aspetto del personaggio non si vedeva dai tempi di Goku bambino.

Dragon Ball Super

Ci sembra un’ottima cosa che si voglia dare maggior peso all’umorismo in Dragon Ball Super, perché verso la metà di Dragon Ball Z tutto era diventato parecchio serio. Verso il finale della serie invece, Toriyama si era lasciato andare ad altre burle divertenti e pare che qui continuerà quel percorso. Ora speriamo solo che non devii troppo verso un umorismo insensato. Il Dragon Ball originale era molto divertente, si, ma perché non aveva alcuna paura a scherzare con erotismo e burle assurde. Saranno capaci di recuperare questo atteggiamento? Ovviamente si sente un bel po’ di nostalgia nell’ambiente, il che è quanto mai evidente nell’ending di Dragon Ball Super, la sagoma di Goku cresce da bambino ad adulto mentre cammina di fronte a tutti i luoghi iconici della serie: Il monte Pazu, il torneo di Arti marziali…

Questo è l’ending del nuovo Dragon Ball Super:

Per ora, in questa prima puntata di Dragon Ball Super non si è vista molta azione, ma l’anticipo della seconda puntata mostra Vegeta in pieno allenamento (Torniamo alle sale di gravità aumentata inventate dal professor Brief?) e Goku sembra prepararsi a fare altrettanto. Toccherà aspettare la prossima puntata di Dragon Bll Super!.

Per vedere questa prima puntata di Dragon Ball Super in streaming seguite questa pagina facebook!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome