Assassin’s Creed Origins: Scartato il multiplayer

0

Ashraf Ismail, direttore di Assassin’s Creed Origins, rivela alcuni nuovi dettagli di questo nuovo capitolo, come l’assenza del multiplayer.

Non ci sarà multiplayer in Assassin’s Creed Origins

Assassin’s Creed Origins, nuovo capitolo della saga creata da Ubisoft quasi dieci anni fa, è uno dei videogiochi più attraenti del presente E3 2017.

Assassin’s Creed Origins

Assassin'S Creed Origins - Xbox One

by Ubisoft [Ubisoft]
Rank/Rating: 234/-
Price: EUR 25,99

Questo nuovo capitolo è un salto nel passato di migliaia di anni, che porterà i giocatori nell’antico Egitto, dove accompagneremo il guerriero Bayek in un’avventura dalle grandi dimensioni che ci porterà in località molto famose.

Ed è tutto qui. Non c’è altro. Assassin’s Creed Origins, proprio come il precedente capitolo della serie e altre, scarta completamente una modalità multiplayer. Lo studio incaricato dello sviluppo, stando a quanto affermato dal direttore Ashraf Ismail durante un panel all’E3 Coliseum, è concentrato nel offrire un’esperienza per un solo giocatori con grande enfasi sulla storia. Ci saranno funzionalità online (che saranno rivelate più avanti), ma non un multiplayer.

Possiamo controllare altri personaggi in alcuni momenti

Il direttore di Assassin’s Creed Origins ha trattato durante il panel un altro aspetto molto importante di questo capitolo: la possibilità di controllare vari personaggi. Oltre a Bayek, il personaggio che controlleremo durante il gioco, i giocatori avranno l’opportunità, in alcuni momenti, di calarsi nei panni di altri personaggi per avanzare nella storia del nuovo gioco Ubisoft.

Assassin’s Creed Origins

Ismail non ha chiarito quali saranno questi personaggi, ma sottolinea che l’unico protagonista di questa storia è Bayek. Immaginiamo che gli sviluppatori vogliano riservarci qualche sorpresa e per questo non hanno parlato ulteriormente di questo argomento. Il prossimo 24 ottobre, su PlayStation 4 e Xbox One potremo toglierci ogni dubbio.

Sistema di combattimento migliorato

Infine, il direttore di Assassin’s Creed Origins ha parlato del nuovo sistema di combattimento introdotto in questo capitolo, commentando che le mosse predefinite sono state eliminate e sostituite con mosse più realistiche. Inoltre, le armi hanno subito alcuni cambiamenti per fare in modo che agiscano diversamente rispetto ad altri giochi, provocando stili molto diversi in base all’arma usata. Per rendere più complesso il sistema, gli scudi rotti o il fatto di poter essere atterrati avranno un ruolo importante. Ubisoft ha intenzione di ribaltare tutto quello che finora è stato visto, e pare essere sulla buona strada.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.