Nuovi dettagli su Xenoblade Chronicles 2

0

Il direttore di Monolith Soft., impegnato nello sviluppo di Xenoblade Chronicles 2, ha rivelato nuove informazioni sul videogioco.

Xenoblade Chronicles 2 ci porterà in un mondo completamente nuovo

Xenoblade Chronicles 2

Xenoblade Chronicles 2 - Nintendo Switch

by Nintendo [Nintendo]
Rank/Rating: 142/-
Price: EUR 51,62

Questo inverno, Monolith Soft lancerà su Nintendo Switch la sua nuova proposta nel genere RPG, parliamo di Xenoblade Chronicles 2.

Il gioco è stato presentato nel mese di gennaio, ma durante il recente Nintendo Spotlight sono stati rivelati moltissimi dettagli sul gioco, e hanno approfondito sul sistema di combattimento, i personaggi e i nemici, le abilità e altri aspetti riguardanti Xenoblade Chronicles 2.

Ma rimangono un sacco di dubbi ancora da risolvere, come ad esempio se questo nuovo gioco sia in qualche modo relazionato con il primo capitolo.

Tetsuya Takashashi, direttore di Monolith Soft, ne ha parlato recentemente: “è un mondo completamente diverso, con personaggi completamente nuovi. È un gioco diverso. Xenoblade 1 e 2 sono collegati nel senso che sono giochi lineari e basati su storie, Xenoblade Chronicles X era più incentrato sul open world/esplorazione, e forse sul modo online”.

Drivers e Blades entrano in azione in Xenoblade Chronicles 2

Oltre a parlare dei collegamenti tra il primo capitolo e Xenoblade Chronicles 2, il direttore giapponese ha parlato di uno dei nuovi aspetti di questo capitolo, i Drivers e Blades, per spiegare le differenze tra i due.

Stando alle sue parole: “I Drivers sono basicamente umani. Poi ci sono i cosiddetti Nuclei di Cristallo. Durante il gioco, ne raccoglierai molti, e se un Driver tocca quel nucleo di cristallo, si crea una nuova forma di vita. Quella forma di vita è quella che definiamo Blade, che dota il Driver con cui è vincolato poteri e armi. Ogni Blade ha diverse funzionalità che può assolvere, quindi il concetto è che, vincolando diversi Blade, il giocatore può decidere quale ruolo svolgere nel gioco”.

Le Arti di Battaglia saranno ancora presenti

Infine, Takahashi ha voluto parlare delle Arti di Battaglia, che saranno ancora presenti in Xenoblade Chronicles 2 e di cui commenta: “a livello basico, concettualmente, non è cambiato. In giochi precedenti, dovevi selezionare l’icona e poi attivare le arti. Questa volta, la rappresentazione delle icone è direttamente relazionata con la forma con cui i tasti sono disposti. Quindi è molto più diretto e intuitivo”.

Se siete interessati a Xenoblade Chronicles 2, vi ricordiamo che è già disponibile per le prenotazioni. Arriverà in inverno 2017 su Nintendo Switch.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.