Nintendo vuole tutti i giochi di qualità su Nintendo Switch

0

L’appoggio degli sviluppatori terzi è essenziale per il futuro di Nintendo Switch, e Nintendo desidera che tutti i giochi di qualità siano sulla piattaforma.

Reggie Fils-Aime, CEO di Nintendo America, parla di Nintendo Switch

Nintendo Switch è ormai un fenomeno di proporzioni mondiali, soprattutto dopo il Nintendo Spotlight tenutosi martedì 13 giugno.

Nintendo Switch

Nintendo Switch - Blu/Rosso Neon

by Nintendo [Nintendo]
Rank/Rating: 70/-
Price: EUR 294,90

La nuova console Nintendo riceverà diversi progetti di grande interesse, come Super Mario Odissey, Metroid Prime 4 o un nuovo Pokémon RPG.

Ma la console conterà anche su progetti provenienti da aziende esterne, come per esempio PayDay 2, Sonic Mania e Sonic Forces, Rocket League o Dragon Quest XI, tra i tanti.

Il supporto delle third party è primordiale per una console, e Nintendo vuole tutti i giochi di qualità sulla propria. Ma la centenaria azienda giapponese avrà un arduo compito, soprattutto con alcune aziende che pensano alle loro console come a “giocattoli per bambini”.

Vogliamo tutti i giochi di qualità su Nintendo Switch

Reggie Fils-Aime, presidente di Nintendo America, ha parlato sull’argomento dei giochi third party durante un’intervista svoltasi furante l’E3 affermando: “vogliamo che tutti i giochi di grande qualità abbiano l’opportunità di essere giocati su Nintendo Switch. Tutti. Se vogliamo riempire il buco delle third party su Nintendo Switch con giochi di grande qualità? La risposta è sì. Abbiamo avuto molta cura assicurandoci di avere un forte ritmo di lanci per mantenere i nostri fan occupati, spingendo l’hardware, e continueremo a farlo in futuro. E quando pensiamo a Wii U, questa è una delle cose che non abbiamo fatto in modo efficiente”.

L’azienda giapponese mostra ambizione, cosa che è mancata con la precedente console e che ha finito col condannarla.

A caccia di third parties

Nintendo Switch ha iniziato alla grande il proprio ciclo vitale, e sia quest’anno che quello dopo riceverà grandi videogiochi che serviranno ad aumentare le vendite del sistema e potenziare il catalogo. Che tipo di videogiochi potrebbero arrivare in futuro è ancora un mistero, ma se le vendite continuano ad essere alte molte aziende cercheranno il modo di sfruttare il sistema Nintendo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.