DF Direct Weekly parla di Metro Exodus Enhanced e Returnal

0

Più DirectStorage, streaming di feedback del campionatore e altro ancora.

È lunedì e anche se è un giorno festivo nel Regno Unito, DF Direct Weekly continua! È lo spettacolo regolare del Digital Foundry in cui il team si prende una pausa dai vari progetti per parlare delle notizie, discutere di eventi, condividere discorsi dietro le quinte sui loro ultimi progetti e rispondere a un gran numero di domande dei sostenitori. Ed è uno spettacolo speciale in quanto è il primo che pubblichiamo da quando abbiamo rilanciato il nostro Patreon come Digital Foundry Supporter Program .

In realtà lo abbiamo filmato la mattina del rilancio e non avevamo letteralmente idea di quanto bene – o meno – sarebbe stato accolto. Puoi leggere la presentazione completa qui ma diciamo che siamo enormemente grati per il coinvolgimento che abbiamo visto sulla nuova offerta e il feedback positivo che abbiamo ricevuto da sostenitori vecchi e nuovi. Per noi, si tratta di sostenibilità in termini di portare nuovi collaboratori, isolandoci in una certa misura dall’algoritmo di YouTube e fornendo anche una solida base su cui far crescere DF Retro, una delle parti più importanti di ciò che facciamo.

Ne parliamo nello show ovviamente, ma in termini di contenuti grezzi, si tratta di Metro Exodus Enhanced Edition, il primo motore di gioco tripla A interamente basato sul ray tracing senza fallback a una pipeline rasterizzata standard (c’è Metro Exodus 2019 per questo). Nello spettacolo, discutiamo delle implicazioni del fatto che 4A Games sia il primo grande studio ad abbracciare pienamente RT e cosa dovremmo aspettarci dalle prossime versioni per console di nuova generazione. Oltre a ciò, parliamo di DirectStorage e dello streaming di feedback del campionatore in DX12 Ultimate, come mostrato al recente evento GameStack di Microsoft, torniamo – ancora una volta – a Mortal Shell per un aggiornamento sulla sua più recente patch per PS5 e poi giriamo per parlare di Returnal, una fenomenale esclusiva first party di Housemarque per PS5.

Benvenuto all’ultimo Digital Foundry Direct Weekly . È un full house con John Linneman, Rich Leadbetter, Tom Morgan e Alex Battaglia.

Lo spettacolo si conclude – come al solito – con una lunga sessione di domande e risposte in cui affrontiamo la ‘percezione’ dei 60fps, perché è che gli effetti di trasparenza nei giochi sono in grado di ridurre le prestazioni così pesantemente, indipendentemente dal fatto che produciamo contenuti che utilizza l’iniezione di moderne tecniche di rendering per abbellire i vecchi giochi per PC e se siamo in grado di fornire video a 120 fotogrammi al secondo. Ci piace molto prendere del tempo per registrare questi spettacoli e speriamo che piacciano anche a voi. E sì, un’ultima parola per il programma DF Supporter: è disponibile l’accesso anticipato allo spettacolo, quindi puoi guardarlo o ascoltarlo sabato invece che lunedì se ti piace!

Leggi di più

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.