Nintendo prenderà in considerazione l’acquisto di altre aziende tecnologiche per crescere

0

Il presidente di Nintendo ha chiarito che non vuole comprare aziende alla cieca, ma prenderà in considerazione di farlo se queste rimangono indietro nell’innovazione tecnologica.

Le partecipazioni e le acquisizioni tra grandi aziende di videogiochi , per rafforzare le loro file di studi di prima parte o per scopi strategici al fine di migliorare la produzione, sono molto comuni. E in generale, gli utenti tendono a rispondere con gioia a queste mosse, come se fossero “acquisti”. Ma Nintendo non la vede così .

Nintendo prenderà in considerazione l’acquisto di altre aziende tecnologiche per crescere

All’inizio di quest’anno hanno annunciato che stavano comprando Next Level Games, lo studio americano responsabile di successi come Luigi’s Mansion 3. Era la loro prima acquisizione in un decennio. Ma non è qualcosa che creerà un precedente: il presidente di Nintendo Shuntaro Furukawa ha riconosciuto che Nintendo non è interessata a comprare ciecamente aziende perché hanno bisogno di più risorse di sviluppo: “ Non crediamo che espandere semplicemente la scala del nostro business possa davvero migliorare il valore di intrattenimento delle offerte di Nintendo “.

Dopo aver pubblicato i risultati finanziari dell’anno fiscale di Nintendo questa settimana , Furukawa ha ammesso che le future acquisizioni dipenderanno dalle innovazioni tecnologiche.Abbiamo bisogno di assicurare riserve di liquidità per la stabilità finanziaria, ma se abbiamo bisogno di rispondere rapidamente alle innovazioni e ai progressi tecnologici, potremmo acquistare aziende che possiedono quella tecnologia“.

La console ibrida di Nintendo ti permette di giocare ai grandi giochi di Mario, Zelda, Pokémon o Fortnite sia in modalità portatile che sulla tua TV. Ha 32 GB di memoria interna e include due controller joy-con.

Sembra che Nintendo non sia così interessata ad espandere le sue fila di studi di sviluppo interni, specialmente con l’alto tasso di vendite della console , e le sue buone prestazioni di gioco. Piuttosto che comprare studios, Nintendo sarebbe alla ricerca di aziende che possano aiutarla con la tecnologia.

Nintendo è sempre stata conosciuta per innovazioni molto creative in termini di esperienze di gioco . Nintendo Switch ha colpito nel segno con l’ibrido tra portabilità e console da tavolo, anche se le sue ultime console sono rimaste indietro in altri aspetti, come la potenza grafica e i servizi online. Recentemente, Nintendo ha cambiato il suo sistema di servizio online su Nintendo Switch, anche se non è chiaro se questo porterà a cambiamenti evidenti per l’utente.

Numerosi rapporti stanno dicendo che il prossimo redesign di Nintendo Switch sarà caratterizzato da una grafica 4K e dalla tecnologia DLSS (chiave per migliorare la qualità grafica). Per quanto riguarda i servizi online, Nintendo potrebbe esplorare l’uso del cloud per lo streaming dei giochi, qualcosa che sempre più aziende stanno esplorando. Per ora, preferisce non aprire le sue porte ai servizi di altre aziende, come xCloud. Lavorerà su una propria piattaforma?

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.