Uncharted 4: 60fps a patto di non compromettere la fluidità

0
Uncharted 4 fa parlare di se in queste ore ponendo il problema dei 60fps, che Naughty Dog sarebbe intenzionata a raggiungere ma solo se non si andrà a compromettere l’esperienza di gioco.

Le parole a spiegare i fatti arrivano direttamente dal Game director di Uncharted 4, Bruce Straley, ha dichiarato infatti, che la software house Naughty Dog proverà fino all’ultimo a fornire ai propri utenti un titolo in grado di girare ai tanto sperati 60fps, ma sottolineando il fatto che, questi non potranno “vedere la luce” se a rimetterci sarà poi l’esperienza di gioco nel suo intero.

Uncharted 4: A Thief's End

 

Le parole esatte rilasciate da Straley sono state le seguenti:

“In realtà siamo sopra i 30 [fps] ma abbiamo deciso di bloccarli [per la demo]. Abbiamo intenzione di fare qualunque cosa per creare il gioco che abbiamo in mente. Se riuscire a raggingere il 60 dovesse significare perdere qualcosa che davvero potrebbe fare la differenza nell’esperienza di gioco, beh quello sarebbe il momento in cui noi, in qualità di sviluppatori, sceglieremmo di stare sotto i 60 frame per secondo”.

Durante l’intervista rilasciata, Bruce Straley e il presente Neil Druckmann, ovvero le due menti realizzatrici di The Last of US, hanno aperto anche uno spiraglio di luce parlando della possibilità per un sequel di quest’ultimo, ma tenendo a precisare che questo non accadrà fino al completamento di Uncharted 4.

Non rimane che aspettare notizie ulteriori che ci daranno sicuramente più certezze nei prossimi giorni.

Fonte|Videogamer

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.