Twitch implementa la modalità Shield per migliorare la protezione dai raid di odio

0

Se cliccate su un link ed effettuate un acquisto, potremmo ricevere una piccola commissione. Leggi la nostra politica editoriale.

“Il lavoro sulla sicurezza non è mai finito”

Twitch ha implementato una nuova funzione di Shield Mode, che consente agli streamer di preimpostare le impostazioni di sicurezza.

La funzione offre controlli personalizzabili che possono essere attivati con un clic, tra cui le modalità del canale (come la chat per soli follower o sub), le opzioni di verifica della chat e i livelli di AutoMod.

Si tratta di una funzione molto richiesta, soprattutto dopo l’incidente dell’estate scorsa contro gli streamer appartenenti a comunità minoritarie, che sono tuttora in corso.

Eurogamer Newscast: Perché Sony è preoccupata per Call of Duty su PlayStation 6?

La modalità Scudo è accessibile sia agli streamer che ai loro mod e implementa le opzioni preimpostate in un’unica soluzione, sia con i comandi della chat che con una scorciatoia.

Ciò consente agli streamer di utilizzare diversi livelli di sicurezza a seconda della situazione.

La modalità Scudo introduce anche due nuove opzioni di sicurezza: il ban di massa e il divieto di chattare per la prima volta.

La prima consentirà agli streamer di inserire termini o frasi specifiche mentre la modalità Scudo è attivata e di vietare agli utenti di usare quelle parole in chat.

Quest’ultimo impedisce a chiunque di chattare se è nuovo in un canale.

Entrambe le funzioni mirano direttamente alle incursioni dell’odio, in cui la chat di uno streamer viene invasa da bot che usano un linguaggio offensivo.

“Le molestie e i comportamenti odiosi possono arrivare a ondate, ad esempio attraverso un attacco mirato, e speriamo che questo strumento renda più facile chiudere istantaneamente un’incursione di odio se mai dovesse accadere a voi”, ha dichiarato Twitch in un nuovo post sul blog.

“Ma ci sono molti altri modi per utilizzare la modalità Shield, sia che stiate pianificando uno streaming su un argomento delicato, sia che stiate partecipando a una campagna che vi metterà sotto i riflettori, sia che siate in prima pagina.

“La modalità Scudo può anche aiutarvi a prosperare e a costruire in modo sicuro la vostra comunità a lungo termine, permettendovi di mantenere le impostazioni di sicurezza più rilassate quando le cose sono calme”.

“Il lavoro sulla sicurezza non finisce mai e stiamo lavorando su altri strumenti che rendono più facile la moderazione del canale. Man mano che andiamo avanti, ci concentriamo maggiormente su funzioni, come questa, che sono personalizzabili e possono essere facilmente aumentate o ridotte per riflettere le esigenze del momento. Stiamo anche lavorando in modo aggressivo per fermare altri danni prima che si verifichino”

Per saperne di più

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.