Emergono dettagli su un prototipo di gioco di F-Zero per Switch

0

Se cliccate su un link ed effettuate un acquisto, potremmo ricevere una piccola commissione. Leggi la nostra politica editoriale.

Sono emersi nuovi dettagli su un prototipo del gioco F-Zero per Switch.

Il canale YouTube DidYouKnowGaming ha intervistato l’ex programmatore Nintendo Giles Goddard, che ora gestisce un proprio studio (Chuhai Labs – Cursed to Golf, Carve Snowboarding). In precedenza ha lavorato a Super Mario 64, Star Fox e 1080 Snowboarding.

Nel 2021, Goddard ha ospitato un reddit AMA in cui ha ammesso che F-Zero era il suo gioco preferito su SNES e che il suo studio aveva creato un prototipo di F-Zero con una fisica ultra-realistica che non è mai stato rilasciato DidYouKnowGaming ha scavato più in profondità.

Eurogamer Newscast: Perché Sony è preoccupata per Call of Duty su PlayStation 6?

Dopo quell’AMA, ha dichiarato a GameXplain: “Nintendo è molto cauta nell’utilizzare vecchie IP, perché per loro è una cosa così grande da fare, è molto più facile scegliere una nuova IP che riutilizzarne una vecchia”.

Inoltre, ha detto di essersi trovato in un vicolo cieco con Nintendo: la sua proposta era stata rifiutata per mancanza di personale nel team, ma Goddard aveva bisogno di quei soldi per aumentare le dimensioni del team.

In una nuova intervista con DidYouKnowGaming, Goddard ha rivelato ulteriori informazioni sulla fisica del prototipo.

“È stato velocissimo, caotico, con una fisica molto realistica, quindi sembra di essere in F-Zero, ma c’è molta più profondità… È stato molto interessante vedere in quali situazioni si poteva mettere in gioco l’intera gara”, ha detto.

“Se si urta un’auto, questa si scontra con altre due e queste si scontrano con il resto del gruppo, provocando un’ammucchiata.

“Quindi era divertente giocare e vedere quanto si poteva rovinare la gara… Una nuova versione di F-Zero sarebbe stata davvero bella”

Ogni veicolo aveva quattro getti e quando si subiva un danno, questo si ripercuoteva sui getti in modo diverso, ad esempio impattando sullo sterzo o causando un ribaltamento.

Il cuore del prototipo, tuttavia, era il “multiplayer massivo”, che comprendeva 16 giocatori umani online e 16 IA (quindi 32 in totale per ogni gara), e un editor di mappe con percorsi condivisi con gli amici. Il gioco è stato progettato per funzionare a 60 fps su Switch.

Sebbene Goddard avesse concordato con DidYouKnowGaming di rilasciare una demo del prototipo, la cosa è saltata per motivi legali.

L’ultima uscita su console della serie è stata F-Zero GX per GameCube, pubblicata nel 2003.

I fan non vedono l’ora di vedere un nuovo gioco della serie, ma Nintendo sembra non averne intenzione. Già nel 2013 Nintendo Shigeru Miyamoto ha dichiarato di non avere un’idea abbastanza forte per un nuovo gioco.

Sembra che nemmeno il racer multiplayer online di Goddard sia stato sufficiente.

Potete vedere la storia completa nel video qui sotto.

Il futuro di F-Zero: Cosa è successo

Per saperne di più

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.