Ancient Frontier – Recensione

0

Ancient Frontier è un Gioco di Ruolo strategico a turni ambientato nel lontano futuro. Tu sei il comandante della flotta.

Quasi due anni fa il piccolo studio indipendente Fair Weather debuttava sul panorama videoludico con un gioco dai classici contorni arcade action. Bladestar, titolo di poche pretese che ci mette alla guida di una navicella incaricata di sventrare a suon di mitragliate centinaia di nemici generati proceduralmente.

Ancient Frontier

Purtroppo il gioco non fece molto successo, e dopo quasi due anni il team di Fair Weather ci riprova, questa volta con uno strategico fantascientifico incentrato non sull’azione frenetica, ma sul calcolo e sulla preparazione. Con Ancient Frontier veniamo posti alla guida di una vera e propria flottiglia di navi spaziali, dovremo guidare squadre e singoli elementi attraverso mappe organizzate a scacchiera con l’obiettivo di annientare i nemici e completare i vari incarichi della missione corrente.

Dunque per cominciare, il gameplay. Ci troviamo al comando di una flotta spaziale, ma come si assembla una flotta? Per prima cosa vanno costruite le navi, e anche quelle costano. Per farlo dovremo guadagnare abbastanza “hydrium”, una risorsa sfruttata sia come materiale di costruzione/riparazione che come valuta principale nel nostro universo fantascientifico. Poi, c’è bisogno di carburante, i viaggi spaziali ne richiedono molto, e fortunatamente le nostre truppe hanno a disposizione la misteriosa “proto energy”, una risorsa in grado di far muovere nello spazio enormi blocchi d’acciaio armati fino ai denti, della quale, stando alla lore, si sa ancora poco (vien da chiedersi quale pazzo ricorrerebbe ad una sostanza di cui non conosce il contenuto per far volare in battaglia delle costosissime navi spaziali).

Ancient Frontier

Per finire, la ricerca. Se vogliamo stare un passo avanti al nemico, dobbiamo assicurarci che i nostri ingegneri si spremano le meningi per garantire sempre il top in fatto di tecnologia. L’ultima delle tre risorse che avremo a disposizione si chiama “data”, e serve ad aggiornare l’equipaggiamento della flotta. Armi, corazze, dispositivi utili come lo scanner che rivela le zone in ombra della mappa, diventano disponibili collezionando abbastanza “data”.

La battaglia comincia prima ancora di scendere in campo, in modo non diverso da parecchi altri strategici che stabiliscono un limite massimo di truppe utilizzabili per ogni scontro, ma fornendo una scelta decisamente ampia quanto a modelli di navi, potenziamenti sbloccabili e caratteristiche individuali di ogni reparto. Sotto questo aspetto il gioco non ha nulla da invidiare a titoli prodotti da case molto più grandi e con molti più fondi rispetto la Fair Weather. L’immediata disponibilità di una scelta tanto vasta lascia forse il giocatore un po’ disorientato, ma col tempo diventa facile prendere la mano con la scelta e la gestione delle risorse.

Ancient Frontier

La campagna prevede tre tipi di missioni, dopo aver scelto se seguire le vicende della federazione marziana o dell’alleanza delle colonie di frontiera, avremo quelle principali, con obiettivi sempre nuovi e funzionali all’avanzamento della trama, quelle “simulazione”, dove il compenso sarà esclusivamente in forma di punti esperienza, ma, trattandosi appunto di simulazione, le navi distrutte e le risorse spese riappariranno dopo l’abbandono/completamento delle stesse, ed altri incarichi facoltativi, le “taglie”, che ci aiuteranno ad ottenere tutte le risorse necessarie a potenziare la flotta.

Una volta scesi in campo, lo scontro avviene come detto per turni. Ad ogni turno l’unità selezionata sarà in grado di sfruttare gli action points disponibili per attaccare, muoversi, o usare abilità come il già citato radar, ed altre che in genere potenziano una delle varie caratteristiche della navetta, la precisione di fuoco, la distanza percorribile … potenziamenti in grado di rimanere attivi solo per un limitato numero di turni. È anche necessario capire come sfruttare il campo di battaglia per ottenere determinati vantaggi.
Nel complesso il gameplay risulta piacevolmente articolato, molto sopra la media degli indie attuali. Tra l’altro scegliendo di cominciare la campagna alla massima difficoltà ci si trova di fronte nemici estremamente forti, che costringono il giocatore a mettere in campo tutte le doti strategiche di cui dispone. Sfortunatamente con l’avanzare delle missioni cade nel ripetitivo.

Ancient Frontier

Ad accompagnarci saranno le voci dei protagonisti, comandanti e piloti della flotta, mentre li guidiamo attraverso la campagna dandogli modo di sviluppare proprie relazioni. Purtroppo la qualità dei doppiaggi (originali) e della sceneggiatura risulta alquanto bassa. Il tono dei commenti è artificioso e poco profondo, lo scambio di battute e le conversazioni mediocri. Ogni personaggio ha una soggettività piatta ed estremamente poco sviluppata.
Quanto al motore grafico, risulta sorprendentemente leggero. Gli sfondi si presentano un po’ monotoni, soprattutto dopo le prime nebulose e i primi pianeti che svettano ai bordi del campo da gioco. I modelli delle varie unità, sia proprie che nemiche, pur non arrivando a livelli di dettaglio tipici di mega produzioni come quelle della saga Warhammer, cosa normale, trattandosi di un indie a basso budget, non mancano di sorprendere per la qualità dei particolari, che rendono più godibile l’esperienza di gioco. Per goderne bisognerà zoommare sui più o meno grandi veicoli in campo, ma trattandosi di un gioco che si sviluppa a turni, dunque poco frenetico, non avremo problemi.

Ancient Frontier

Il comparto audio è nella media, non svetta per qualità ma nemmeno si traduce in un accompagnamento fastidioso. Nel complesso la Fair Weather ha preferito investire il suo denaro in un gameplay articolaro piuttosto che in un comparto grafico e narrativo degno di nota (indubbiamente non l’ha speso per ingaggiare doppiatori professionisti). Tuttavia chi cerca un videogame competitivo, col quale mettere in pratica strategie sempre nuove, senza curarsi dell’impatto visivo e narrativo, con Ancient Frontier trova pane per i suoi denti.

Ancient Frontier

17,24 €
Ancient Frontier
7.4

Grafica

7.5 /10

Giocabilità

8.5 /10

Narrativa

5.0 /10

Sfida

8.5 /10

Pro

  • Gameplay strategico articolato e complesso.
  • Diverse e soddisfacenti possibilità di ampliamento e caratterizzazione della flotta.

Contro

  • Ambito narrativo da dimenticare.
  • Graficamente monotono.
  • Leggermente ripetitivo nel single player.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.