Taika Waititi aveva paura di chiamare Axl Rose dei Guns N’ Roses per chiedere il permesso per la musica

0

Taika Waititi non ha chiamato Axl Rose per chiedergli il permesso di usare i Guns N’ Roses in Thor: Love and Thunder perché aveva paura di incasinare la conversazione.

Il regista è un grande fan della rock band e ha usato quattro delle loro canzoni – Sweet Child o’ Mine, Welcome to the Jungle, Paradise City e November Rain – nel suo ultimo film di Thor.

Durante un’intervista con NME, a Waititi è stato chiesto se avesse chiamato personalmente Rose per ottenere il permesso di usare le tracce del suo film e il regista ha spiegato che non voleva rovinare la sua immagine del suo idolo.

“È stato messo a me – ed è stato uno dei momenti della mia vita in cui ero tipo, ‘Non lo farò'”, ha risposto. “Ho incontrato molti dei miei eroi e poi ho capito che non erano i miei eroi. Axl Rose era sicuramente qualcuno a cui ho pensato, ‘Farò casino, non parlerò con lui.’ “

Il regista di Hunt for the Wilderpeople ha scherzato dicendo che voleva usare più di quattro delle loro canzoni nel film, ma “potrebbe essere stato eccessivo” e ha condiviso quanto i Guns N’ Roses significhino per lui .

“È stato un vero trionfo, avere una delle mie band preferite di quando ero bambino, la band che ha davvero ispirato la colonna sonora della mia vita. Ancora a 46 anni, di solito verso le 3 del mattino quando Sono a letto, guarderò i video musicali dei GNR”, ha rivelato Waititi.

Ma il regista neozelandese non voleva solo musica rock nella sua colonna sonora, ma ha confessato di volere che gli ABBA fossero più presenti nel film Marvel.

“Ne avevo uno, ma volevo più un tema degli ABBA dappertutto. Ho pensato che sarebbe stato divertente se la musica preferita di Thor fosse quella che lui percepiva come una ‘banda vichinga’. Lui Sarebbe tipo, ‘Sono una band vichinga davvero tosta chiamata ABBA!'”, ha scherzato.

Thor: Love and Thunder è ora nei cinema.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.