Will Poulter vuole fare un altro musical

0

Will Poulter “colterebbe l’occasione” per fare un altro musical.

L’attore 29enne si è divertito moltissimo a lavorare al film sulla rapina “The Score” e alla sua colonna sonora con i co-protagonisti Naomi Ackie e Johnny Flynn e gli piacerebbe avere la possibilità di cantare di nuovo davanti alla telecamera in futuro.

Ha detto: “‘The Score’ è la cosa più vicina a un mixtape perché sono coinvolto in diversi brani.

“Registrare quelle canzoni con Naomi e Johnny è stato uno dei periodi più divertenti della mia vita.

“È stato un bella introduzione al mondo dei musical, vorrei cogliere al volo l’opportunità [di fare di più].”

E mentre Will è solitamente un ballerino riluttante, si sentiva “totalmente a suo agio” mostrando le sue mosse con Naomi nel film.

Ha detto alla rivista Total Film: “Cerco di evitare di ballare a tutti i costi.

“Devo aver bevuto diverse tequila per prova a ballare.

“Se riesco a nascondermi dietro un personaggio ballerò.

“Mi sono sentito completamente a mio agio ballando con Naomi in ‘The Score’.

Il musical ha anche costretto la star britannica ad affrontare una delle sue paure per una scena in particolare.

Ha detto: “Non sono il pilota più sicuro. Mi ci sono volute alcune riprese di ‘The Score’ per fare solo una retromarcia ad alta velocità.”

Will ha elogiato il regista del film Malachi Smyth per il modo in cui ha coordinato le scene di combattimento con la musica nel film.

Ha spiegato: “C’è una sequenza in ‘The Score’ che è uno dei combattimenti più divertenti che abbia mai fatto.

“Il modo in cui il nostro regista Malachi la calcola tutto per la musica è una specie di genio.

“E’ stata una vera risata, anche provandola ho avuto le risatine.

“Ho sempre amato imparare queste abilità – ma penso che sia stato Mike Tyson a dire: “Ognuno ha un piano finché non viene preso a pugni in faccia”. “

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.