John Mayer insiste sul fatto che non ha il “cervello” per recitare

0

John Mayer ha affermato di non avere il “cervello” per intraprendere la carriera di attore.

Oltre alla sua carriera musicale, il cantautore ha fatto cameo in Zombeavers del 2014, Get del 2015 Difficile, e più recentemente, in Vengeance di BJ Novak.

Ma in un’intervista per Entertainment Tonight alla premiere di Los Angeles della commedia misteriosa, John ha spiegato che non ha alcun desiderio di diventare un attore a pieno titolo -volta.

“Mi piace essere nei film dei miei amici… Non ho davvero il cervello per recitare. Mi piace quando i miei amici mi chiamano e mi dicono: ‘Vuoi fare delle cose?'” ha condiviso.

John ha continuato spiegando che non prende troppo sul serio i suoi impegni cinematografici.

“Sono il mio agente per il cinema”, ha scherzato il 44enne. “Succede proprio quando gli amici dicono ‘Ehi, ho un’idea per te’, io dico ‘Sì, lo farò.'”

Altrove all’evento, Ashton Kutcher lo ha rivelato aveva effettivamente fatto riferimento a John quando si stava preparando per la parte di Quinten Sellers in Vengeance.

“Non sapevo che John fosse nel film, quindi quando sono stato scelto per il cast, ho inviato a BJ un sacco di foto di John Mayer mentre faceva il suo album western (2001’s Room for Squares), dove è ha indossato i poncho ed è stato tipo, ‘Questo è come penso sia il personaggio'”, ha ricordato ad Access Hollywood. “(Era tipo), ‘Uhm, John è effettivamente nel film, quindi non penso che possiamo farlo.’ Quindi, ho finito per rifare tutto.”

Vengeance è interpretato anche da Boyd Holbrook, Dove Cameron e Issa Rae, e uscirà nelle sale americane il 29 luglio.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.