Benoît Sokal, il creatore della popolare saga di videogiochi Syberia, muore a 66 anni

0

Triste notizia per gli appassionati di videogiochi: uno degli autori più rinomati dell’industria è morto questo fine settimana

Molti artisti provenienti dal mondo dei fumetti collaborano alla progettazione grafica dei videogiochi, ma non è usuale che diventino anche produttori e designer del gioco stesso. Benoît Sokal era uno di loro.

Il noto fumettista belga e autore dell’acclamata saga di avventure Syberia si è spento venerdì scorso, 28 maggio, all’età di 66 anni, vittima di una lunga malattia.

Sokal è stato un vero pioniere, quando nel 1999 ha progettato il videogioco Amerzone. Ma passerà alla storia per la sua eccellente saga di giochi d’avventura Syberia, dove Benoît Sokal ha lasciato il segno con lo straordinario disegno artistico della grafica, e in trame molto ben lavorate e piene di personaggi interessanti, e trame originali che non si ispirano ad altri, come troppo spesso accade

Benoît Sokal è nato a Bruxelles nel 1954 e ha studiato all’Accademia Reale di Belle Arti della capitale belga

Divenne un autore noto con la sua saga comica Ispettore Canardo, in cui un papero antropomorfo appassionato di alcol, tabacco e donne cerca di guadagnarsi da vivere come detective privato. Ha continuato a pubblicare 23 album.

Ma alla fine del XX secolo ha cominciato a mostrare interesse per i videogiochi, creando Amerzone e, soprattutto, l’avventura grafica Syberia, pubblicata nel 2002. Ha vinto diversi premi per l’avventura dell’anno e anche per il suo design artistico, e ha superato le 500.000 copie vendute, diventando un classico.

rtx 3080 analisis

Nvidia RTX 3080 recensione e opinione

abbiamo giocato con la RTX 3080, la scheda grafica più potente sul mercato in questo momento, per portarvi la nostra analisi di questa bestia in grado di eseguire giochi TOP alla massima qualità con 4K, 60 fps e ray tracing a livello ultra.

Il successo di questo primo titolo ha portato a due sequel e a un nuovo capitolo, Syberia: The World Before, al quale Benoît Sokal stava lavorando attivamente prima della sua morte. La sua pubblicazione è prevista per quest’anno.

Triste notizia per gli appassionati di fumetti e videogiochi. Ci lascia uno degli artisti che ha saputo impiantare la propria impronta nella grafica dei videogiochi, uno stile accademico che segue la linea dei grandi fumettisti belgi del XX secolo.

Riposa in pace, Benoît Sokal.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.