Trucchi fantastici per appendere una camicetta o una canottiera su una gruccia

0

Come riponi le tue magliette o canottiere nel guardaroba? Il modo più comune è quello di piegarli e metterli in un cassetto, ma finiscono per stropicciarsi. Avete mai provato a metterli su una gruccia?

Il problema con un gancio standard , è che i bracci sono inclinati verso il basso. Se si appende un top con le cinghie , questo scivolerà fino a terra e la camicia cadrà.

Naturalmente, ci sono molti tipi di grucce , e alcuni hanno bracci che sono impostati per tenere le cinghie.

Ma ci sono grucce che sono come quelle che vedete nella foto di apertura, dove non è possibile appendere un top perché le cinghie scivolare fuori … a meno che non si utilizza uno di questi due grandi hack per appendere i vestiti con cinghie su una gruccia standard.

La cosa migliore è che sono molto facili da applicare e non dovrai nemmeno spendere soldi

Il primo è proposto da Shifrah Combiths su Pinterest. È semplice come attaccare gli scovolini alle estremità del gancio:

È solo un’idea, perché si può usare quasi tutto: dai tappi di sughero al semplice nastro adesivo o al nastro adesivo intorno alla gruccia.

Si tratta semplicemente di mettere qualcosa che funga da fermo alle estremità della gruccia, in modo che l’indumento con le cinghie non scivoli a terra.

Tuttavia, fate attenzione a non mettere fermi troppo ingombranti, altrimenti sarà difficile togliere la canottiera quando volete indossarla.

Un altro grande trucco che funziona solo se la gruccia è di legno , consiste nel fare delle piccole tacche sui bordi della gruccia , con un coltello o una piccola sega.

Addirittura vendono già le grucce con questa incisione , ma non tutte l’hanno:

È lì che si devono mettere le cinghie, in modo che non cada.

Se le vostre grucce non hanno questa tacca, è molto facile da fare con una sega, o una lima.

Questi sono due grandi trucchi, molto facili da mettere in pratica, che vi daranno più opzioni quando appendete i vestiti nell’armadio.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.