Puoi impugnare uno squalo nella prossima espansione a pagamento di Dead Cells, The Queen and the Sea

0

In arrivo all’inizio del 2022 su PC e console.

Dead Cells, il maestoso platform d’azione roguelike dello sviluppatore Motion Twin, riceverà una terza espansione a pagamento; si chiama The Queen and the Sea e arriverà su PlayStation, Xbox, Switch e PC “all’inizio” del prossimo anno.

The Queen and the Sea, che segue le precedenti espansioni a pagamento The Bad Seed e Fatal Falls, porta una selezione di aggiunte di mentalità nautica a Dead Cells, inclusi due nuovissimi biomi, Infested Shipwreck e the Lighthouse.

In termini di posizionamento della progressione, questi nuovi biomi appaiono verso il back-end del gioco, correndo parallelamente a quelli esistenti di Dead Cells Palchi di High Peak Castle e Throne Room. Ciò significa che la Mano del Re non sarà più l’unico boss finale del gioco, con i giocatori che avranno la possibilità di affrontare la Regina e sperimentare un finale completamente nuovo.

Dead Cells: The Queen and the Sea DLC – Teaser Trailer.

Inoltre, Motion Twin – o meglio, la sussidiaria Evil Empire, che ora gestisce lo sviluppo di Dead Cells – afferma che uno dei nuovi biomi offrirà un “nuovo tipo di sfida” questo è “sicuramente non il livello standard di Dead Cells che conosci e ami”. Lo sviluppatore non è ancora pronto a rivelare quale sarà questa svolta, ma ha condiviso un breve teaser trailer per La regina e il mare, insieme a un un paio di screenshot che mostrano i suoi nuovi luoghi lunatici.

Gli acquirenti possono anche aspettarsi nuovi nemici, nuove armi, una delle quali sembra essere uno squalo brandeggiabile per colpire gli avversari con – oltre a un nuovo animale domestico “non così coccoloso” quando l’espansione verrà lanciata per £ 4,49/$ 4,99 USD all’inizio del prossimo anno.

Il naufragio infestato, completo di squalo maneggiabile.
E il nuovo bioma del Faro.

Dopo l’arrivo della Regina e del Mare, Evil Empire lo dice’ Rilascerà più contenuti gratuiti per Dead Cells, che prevede di continuare a fare “per almeno un altro anno”. Lo sviluppatore aggiunge: “C’è già una buona parte del contenuto pianificato e su cui si sta lavorando in questo momento con alcune nuove idee in gioco, quindi non dovresti annoiarti con noi presto”.

2
Per saperne di più

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.