Lo sviluppatore di Metroid Dread MercurySteam al lavoro su un gioco di ruolo d'azione in terza persona “ambientato in un oscuro mondo fantasy”

0

Sarà co-pubblicato da 505 Games.

MercurySteam, lo sviluppatore dietro l’acclamato Metroid Dread per Switch di quest’anno, ha annunciato che sta lavorando a un nuovo gioco di ruolo d’azione in terza persona “ambientato in un mondo fantasy oscuro”.

I dettagli sul nuovo titolo, nome in codice Project Iron, sono limitati, ma è descritto come una nuovissima IP destinata a una versione globale multipiattaforma. L’investimento iniziale per lo sviluppo di Project Iron è fissato a 27 milioni di euro (circa 23 milioni di sterline) e l’IP sarà di proprietà di MercurySteam e Digital Bros, la società madre di 505 Games, che sta co-pubblicando il gioco.

“Grazie alla visione creativa e al talento di MercurySteam e alla vasta esperienza di 505 Games, i giocatori possono aspettarsi un videogioco di alta qualità, accattivante e coinvolgente”, scrivono le due società in una dichiarazione ufficiale che accompagna annuncio.

Giochiamo a Metroid Dread.

MercurySteam, fondata nel 2002, ha lasciato il segno con l’uscita di Castlevania: Lords of Shadow del 2010 , e avrebbe continuato a sviluppare altre due voci nella serie riavviata di Konami. In seguito ha collaborato con Nintendo in Metroid: Samus Returns del 2017 e ha rivisitato il franchise all’inizio di quest’anno per Metroid Dread, estremamente ben accolto su Switch.

“Questo è un moderno Metroid, un’avventura 2D fornita con tre Un brio, ma che mantiene la grazia e l’equilibrio che hanno sempre contraddistinto i punti salienti di questa serie”, ha scritto Martin Robinson di Eurogamer
nella sua recensione consigliata di Metroid Dread. “Quanto siamo fortunati a riavere Samus come si deve, e che meraviglia ricordare quanto possa essere speciale Metroid.”

Per saperne di più

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.