Respawn rimuovendo Titanfall originale dagli store digitali a partire da oggi

0

Ma i server rimarranno online.

Respawn Entertainment ha annunciato che rimuoverà l’originale Titanfall da tutti i negozi digitali a partire da oggi, 1 dicembre, anche se i server rimarranno online per i giocatori esistenti.

In una dichiarazione annunciando la notizia su Twitter, Respawn ha chiamato Titanfall, lanciato per Xbox e PC nel 2014, parte del suo DNA – un gioco che ” ha mostrato le ambizioni dello studio” e uno che “continua a essere un faro di innovazione per cui ci impegniamo in tutti i nostri giochi”. Nonostante la sua dichiarata predilezione per il titolo, tuttavia, verrà rimosso da tutti i negozi digitali a partire da oggi e verrà rimosso da tutti i servizi in abbonamento dal 1° marzo del prossimo anno.

Respawn non ha offerto una spiegazione per La rimozione di Titanfall nella sua dichiarazione, ma la diminuzione della base di giocatori del gioco è stata esacerbata solo negli ultimi anni da persistenti problemi multiplayer su PC sotto forma di attacchi DDOS in corso – un problema che ha iniziato ad attirare un’attenzione più ampia in seguito a Titanfall sorprendente uscita su Steam l’anno scorso.

Giochiamo a Titanfall 2 – In ritardo alla festa.

Solo dopo che gli hacker hanno iniziato a prendere di mira gli streamer di Titanfall 2, Respawn finalmente ha affrontato la questione ad aprile, riconoscendo gli attacchi DDOS e dicendo alla comunità: “L’aiuto sta arrivando al più presto”. Tuttavia, le cose sembravano peggiorare nel mesi che sono seguiti.

L’annuncio di oggi probabilmente non è la risoluzione definitiva che i fan di Titanfall speravano o si aspettavano, ma ci sono buone notizie per i giocatori in quanto Respawn afferma che i server rimarranno, almeno per il momento, attivi, quindi “la fanbase dedicata continua a giocare e quelli che possiedono il gioco” sono in grado di entrare in una partita.

“Stai tranquillo, Titanfall è il fulcro del DNA di Respawn e questo incredibile universo continuerà”, ha concluso la dichiarazione dello sviluppatore. “Oggi in Titanfall 2 e Apex Legends, e in futuro. Questo franchise è una stella polare per il calibro di esperienze che continueremo qui a Respawn”.

Come sarà il futuro per Titanfall rimane frustrantemente poco chiaro per i fan. A settembre, Jason Garza di Respawn ha confermato che lo sviluppatore non aveva “niente in lavorazione” fino a quel momento come andava la serie, perché “Abbiamo troppi altri giochi in lavorazione in questo momento”. Una dichiarazione successiva rilasciata da Respawn ha in qualche modo confuso le acque, definendo Titanfall “il vero nucleo del nostro DNA” prima di aggiungere “Chissà cosa riserva il futuro…”.

Ma mentre Titanfall 3 rimane inafferrabile, Respawn si è immerso nel suo passato più regolarmente che mai quest’anno, creando connessioni sempre più esplicite tra il suo sparatutto free-to-play Apex Legends e Titanfall, che condividono lo stesso universo. Ad aprile, ad esempio, ha visto l’arrivo del nuovo personaggio giocabile Valkyrie , figlia dell’antagonista di Titanfall 2 Viper, mentre novembre ha introdotto il formidabile simulacro di Titanfall 2 Ash.


Per saperne di più

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.