Diane Kruger si è presa del tempo per padroneggiare la “cadenza” dei dialoghi di Marlowe

0

Diane Kruger ha trovato la “cadenza” del dialogo in Marlowe difficile da padroneggiare.

Ambientato alla fine degli anni ’30, l’attrice di The Bridge interpreta l’affascinante ereditiera Clare Cavendish nel thriller neo-noir, interpretato anche da Liam Neeson nei panni del detective privato Philip Marlowe.

Riflettendo sull’assunzione del ruolo in un’intervista per il numero di gennaio 2023 di Tatler, Kruger ha confessato che l’aspetto più difficile del suo ruolo è stato quello di inchiodare l’accento del suo personaggio.

“(Il regista) Neil Jordan era molto preciso in quello che voleva. Era molto irremovibile riguardo al ritmo del discorso. C’è una cadenza diversa”, ha detto. “Non è un dialogo facile da imparare perché sembra datato, giusto? Devo dire ‘Ciao, signor Marlowe’ 5.000 volte in una scena.”

E mentre il dialogo è stato una sfida, Diane si è sentita come a casa sul set.

“Adoro quella sensazione della vecchia Hollywood. (Quando) sei su quei set cinematografici, tutto è bellissimo e quei costumi e vecchie macchine… Sembra proprio di essere in un film”, ha sorriso il 46enne. .

Marlowe, interpretato anche da Jessica Lange e Alan Cumming, uscirà nei cinema statunitensi a febbraio.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.