Il concept di Nintendo Switch venne brevettato già nel 2012

0

Molti sanno che quasi tutte le aziende una volta che fanno uscire un proprio prodotto, già pensano al futuro e iniziano a immaginare e brevettare i progetti a venire. Non sembra infatti una sorpresa che Shinya Takahashi, un portavoce di Nintendo, ha detto a Toyo Keizai che già nel lontano 2012 la sua azienda stava già immaginando la console che seguirà Wii U, ossia a Nintendo Switch.

Takahashi-san, continuando nell’intervista, ha detto che dopo i primi anni di “brainstorming” dove molte idee venivano proposte ogni giorno, già nel 2014 le idee principali erano rimaste due: Nintendo, infatti, voleva una console dove due amici potessero facilmente giocare insieme con dei controller staccabili, ciò che poi sono diventati i Joy-Con. L’altra idea invece era quella di creare un sistema casalingo che però potesse essere reso portatile in qualsiasi momento.

Con queste due idee di partenza negli anni successivi ha iniziato a nascere in tutto e per tutto il “Progetto NX“, nome con cui la console è stata denominata per molti mesi prima del suo annuncio ufficiale e che tutti gli appassionati hanno iniziato ad amare una volta uscita nei negozi lo scorso 3 marzo.

Anche uno dei produttori di Nintendo Switch, Yoshiaki Koizumi, ha preso parte a questa sessione di domande e risposte e ha detto come questa console ibrida si sia posizionata perfettamente tra il mondo del “gaming mobile” e del “home-gaming“, che negli anni passati sembravano essere completamente distanti e diversi, mentre adesso sono più vicini che mai grazie anche alla nuova console della grande N.

L'articolo Il concept di Nintendo Switch venne brevettato già nel 2012 sembra essere il primo su Pokémon Millennium.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.