Charlie Cox ricorda di essere rimasto affascinato da Robert De Niro

0

Charlie Cox si è sentito sbalordito quando ha incontrato Robert De Niro per la prima volta.

L’attore quarantenne ha recitato accanto all’icona di Hollywood nel film fantasy del 2007 “Stardust”, e Charlie lo considera ancora una delle migliori esperienze della sua carriera.

Alla domanda sulla sua migliore esperienza sul set, Charlie ha risposto: “Ero stato scritturato in ‘Stardust’, avevo 23 anni, e ogni pochi giorni andavo a Pinewood per un montaggio o una prova.

“Una volta stavo aspettando in studio, fumando, e una macchina si è fermata e Robert De Niro è sceso. Non sapevo cosa avremmo provato quel giorno, ma era la nostra acrobazia di scherma. È stato un momento di, ‘Santo cielo, sto per lavorare con… Bob.'”

Charlie ora sente la “responsabilità” di dare il tono ogni volta che viene scelto per un ruolo da protagonista.

Ha detto alla rivista Total Film: “Penso che tu abbia la responsabilità di dare un tono.

“Sono stato su set in cui l’attore principale non l’ha pienamente abbracciato, e può portare a strane sensazioni sul set”.

Charlie ha avuto successo nell’industria cinematografica e televisiva durante la sua carriera.

Nonostante ciò, conserva ancora alcune delle sue superstizioni di vecchia data.

L’attore – che ha recitato al fianco di Eddie Redmayne e Felicity Jones in ‘The Theory of Everything’ nel 2014 – ha condiviso: “Sul palco, condivido fastidiosamente alcune di quelle cose, come se non dicessi mai il nome della commedia scozzese, e ci provo non fischiare. Non ci credo – semplicemente non voglio rischiare!

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.