Rainbow Six Siege – Trucchi, consigli e trofei

0
Rainbow Six: Siege è uscito ormai da qualche giorno. Un’intera comunità di appassionati è già impegnata in assedi e difese mozzafiato in cui tutti dipende dalle capacità tattiche e organizzative della propria squadra.

Rainbow Six Siege

by - [-]
Rank/Rating: -/-
Price: -

Consigli e strategie per trionfare in Rainbow Six Siege

Ci state giocando, ma ancora non siete riusciti a trovare il ritmo giusto? Ecco qualche consiglio direttamente da Scott Mitchell, animation director di Rainbow Six: Siege. E se ancora non l’aveste fatto, vi consigliamo di legegre la nostra recensione del videogioco seguendo questo link.

Usate il primo minuto per scouting e difesa

Se siete in attacco, il consiglio è di armarsi di drone e individuare i punti d’ingresso. Cercate di capire cosa stanno facendo i giocatori in difesa, e dove si stanno barricando. Se vi tirano giù il drone è un problema, potrebbe servirvi dopo, quindi cercate di non esporlo più di tanto. Chiaramente è importante anche individuare l’obiettivo!

Se invece siete in difesa, chiaramente dovrete bloccare tutte le vie d’accesso, ma occhio che probabilmente stanno già tenendo nel mirino le vostre barricate. Cercate di lasciarvi degli spiragli aperti per seguire i loro movimenti.

Manipolate la mappa

Non sono solo gli scontri ravvicinati a farla da padrone, ma altri protagonisti delle partite sono gli ambienti distruttibili. I pilastri di supporto non cadono, ma potete aprire buchi nelle geometrie per non perdere di vista i nemici.

È una caratteristica innovativa, di solito siamo abituati ad imparare a memoria le mappe, e invece qui è tutto in movimento: cercate di sfruttare le modifiche a vostro favore!

Cambiate tattiche da un round all’altro

Ci sono un sacco di possibilità in gioco, e abbiamo visto che gli utenti ne trovano di eccezionali. Qualcuno si barrica e semplicemente aspetta che arrivino i nemici, ma è rischioso perché ci sono tante vie d’accesso e bisogna essere pronti a tutto.

È molto importante continuare a cambiare la propria strategia, se rimanete fossilizzati su quella che ha funzionato al primo giro quasi sicuramente ne pagherete le conseguenze. È difficile che i vostri nemici ci caschino due volte di fila!

Scegliete la giusta classe

Prima di tutto ricordiamoci che gli scontri sono ravvicinati, e scegliamo le armi migliori per affrontare nemici in spazi ristretti. Bisogna sfruttare le peculiarità della propria classe e non giocarle tutte allo stesso modo.”

Quando avete lo scudo, per esempio, potete far svoltare una partita sfruttandolo nel modo giusto: muovetevi lentamente e con circospezione, senza fretta, tenendo sempre aggiornata la vostra squadra su quello che vedete. Siete la prima linea e i vostri compagni faranno affidamento su di voi! Questo vale per tutte le classi, il segreto e riuscire a capire quali sono i loro punti di forza e sfruttarli in battaglia.”

Dimenticate le vecchie abitudini

Rainbow Six: Siege non è il solito sparatutto, quando un giocatore entra in partita pensando di utilizzare le tattiche imparate giocando da qualche altra parte, è probabile che si scontri contro il muro del game-over: “Il run and gun non funziona, dimenticate le vecchie abitudini.”

La comunicazione è fondamentale, e giocare completamente da soli, fare il lupo solitario, non è affatto facile e il più delle volte può portare a conseguenze negative.”

Ciclo notte-giorno

Il cambio tra notte e giorno non ha solo conseguenze estetiche, ma anche il gameplay ne risente. Pensiamo per esempio alle ombre che saranno diverse, e agli elementi che diventeranno più evidenti col calar delle tenebre.”

Solo perché avete giocato una mappa di giorno non pensiate di conoscerla a menadito anche nella sua versione notturna: bisogna studiare per bene l’ambiente prima di gettarsi nella mischia.

Cosa fare quando siete gli ultimi?

Capita di rimanere da soli contro tutta la squadra nemica, ma cosa fare? “Abbiamo visto giocatori capaci di rimanere concentrati e fare fuori tutti gli avversari, il segreto è proprio mantenere la calma. Tenete d’occhio gli angoli, se avete ancora il drone utilizzatelo, e sfruttate i vostri gadget.”

Ogni classe ha i suoi strumenti speciali, e in un caso così delicato possono davvero fare la differenza. Se all’inizio della partita pensate di avere una squadra inesperta, un buon consiglio è quello di puntare sull’operatore coi gadget migliori.”

Rainbow Six Siege – Guida completa agli operatori

SAS
  
MUTE
Veterano dell'unità britannica Government Communications Headquarters (GCHQ), Mark Chandar si è dimostrato un valido elemento per la squadra Rainbow grazie al suo straordinario lavoro come specialista di spionaggio di segnali elettromagnetici. Mark utilizza un jammer che gli consente di bloccare tutte le comunicazioni in una determinata area, impedendo la detonazione di esplosivi a distanza e l'uso di droni. Il GC90 "Moni", blocca il segnale dei detonatori a distanza o dei radiocomandi nel suo raggio d'azione.

La sua abilità consiste nel piazzare fino a 4 jammer che impediscono l'utilizzo di qualsiasi apparecchio elettronico (droni, carice esplosive, ecc...), ma ha una portata limitata.
SLEDGE
Seamus Cowden è un leader nato... E un vero colosso. Detiene tuttora il record di velocità e forza all'esame di ammissione della SAS. Preferisce fare da apripista nelle operazioni, creando un varco per i compagni con il suo martello tattico da sfondamento: il "Caber". Sledge è l'operatore ideale per demolizioni rapide e abbastanza silenziose. Può usare il martello da sfondamento per abbattere rapidamente diverse pareti, pavimenti e barricate.

La sua abilità gli permette di usare un martello per distruggere qualsiasi muro e pavimento distruttibile, utile quando ci sono jammer che impediscono la detonazione delle cariche, inoltre non ha limite di utilizzo.
SMOKE
Porter è uno scavezzacollo sprezzante del pericolo. Lotta con coraggio ed è un valido elemento nelle manovre difensive... Anche se il caos e la distruzione della guerra lo rendono estremamente euforico. Usa una mina a dispersione comandata a distanza, riempita di un gas che blocca l'avanzata dei nemici.

La sua abilità consiste nel poter piazzare delle cariche e farle esplodere sprigionando un gas letale, il quale può attraversare le porte e alcune superfici, uccidendo un nemico poco a poco.
THATCHER
Nato in una famiglia di scaricatori di porto, Baker si è arruolato appena raggiunta la maggiore età. Veterano di ben tre guerre, era l'operatore SAS in servizio attivo più anziano al momento del reclutamento da parte di Rainbow. Estremamente perspicace, calcolatore e risoluto, denota impazienza e cinismo, ma possiede una profonda etica professionale. Dà il meglio di sé con operatori giovani dai saldi valori morali, i quali lo considerano come un mentore.

L'abilità speciale consiste in granate emp, che all'esplosione distruggono tutti gli apparecchi elettronici nell'area di impatto (anche i jammer).
FBI SWAT
  
ASH
Eliza Cohen ha fatto la gavetta nell'IDF di Israele, l'esercito del suo paese natio. È entrata nell'FBI SWAT tramite un programma di scambio delle forze armate.
Grazie alla sua grande esperienza nel campo delle demolizioni, è riuscita a creare munizioni esplosive da irruzione, perfette per far saltare una porta o una parete senza nemmeno avvicinarsi.

La sua abilità speciale consiste in un fucile con due cariche da demolizione. Queste cariche possono essere sparate da lontano e autodetonano in pochisecondi, utile nel caso ci sia un nemico dell'altra parte del muro pronto a sparare.
CASTLE
Miles Campbell è laureato in Diritto penale, ex agente del LAPD SWAT, entrato poi nel Bureau e ora un veterano dell'FBI SWAT. È l'esperto di strumenti di difesa e fortificazione della squadra Rainbow, sempre pronto a schierare le sue barricate rinforzate davvero uniche.

La sua abilità speciale consiste nel poter piazzare delle barricate molto resistenti, distruttibili solo con cariche da demolizione o gadget speciali. Spesso però può diventare un'arma a doppio taglio, impedendo agli operatori di tendere agguati, o di rischiare di rimanere intrappolati.
PULSE
Il programma di biometrica dell'FBI ha consentito a Jack Estrada di sfruttare il suo background nelle comunicazioni e in biochimica per creare uno strumento molto potente. Quando è passato dalla scientifica al servizio attivo nel 2010, ha mostrato subito un talento naturale nelle negoziazioni grazie alla sua grande empatia. Utilizza un sensore cardiaco in grado di rilevare nemici e alleati a distanza.

La sua abilità speciale consiste in uno scanner che permette di individuare i battiti cardiaci dei nemici, anche attraverso i muri. L'unico diffetto è che ha una portata limitata, e non si possono usare armi durante il suo utilizzo.
THERMITE
Jordan Trace è un ex Marine, che ha servito due anni in Iraq e si è laureato in Chimica dopo il congedo. Subito dopo la laurea, è entrato nell'FBI come agente operativo e si è poi spostato nell'unità SWAT. Utilizza una carica da sfondamento sviluppata in collaborazione con la squadra ingegneri dell'FBI SWAT in grado di fondere anche le barriere più resistenti.

La sua abilità speciale consiste in cariche da demolizione speciali, che permettono di distruggere le pareti che sono state rinforzate. La detonazione richiede qualche secondo in più rispetto la carica da demolizione normale.
GIGN
  
MONTAGNE
Veterano della Gendarmerie Nationale, Gilles Touré è l'agente GIGN in attività da più tempo. Protegge aggressivamente i suoi compagni, come un vero gigante buono, e non esiterebbe a prendersi un proiettile per difendere un operatore. Ha uno scudo antisommossa di grandi dimensioni, usato per la prima volta negli anni 80, che ha visto più azione di molti altri operatori. Montagne è l'uomo perfetto per fare breccia nelle linee nemiche. Può espandere il suo scudo, fino a ripararsi da testa a piedi, riparando anche chi si trova alle sue spalle.

la sua abilità speciale (tenendo premuto) consiste nel poter estendere il suo scudo fino ai piedi permettendogli di avere una difesa totale. Lo svantaggio è che non si possono usare le armi.
DOC
Kateb è cresciuto in una famiglia altolocata del 16° arrondissement di Parigi. A vent'anni ha rifiutato una carriera di successo nella medicina privata per entrare nel corpo sanitario dell'esercito francese. Gustave Kateb fa parte di una razza rara: è un vero altruista e cerca sempre di rendere il mondo un posto migliore. Volontario di Medici Senza Frontiere e ufficiale medico nella Brigade des Forces Speciales Terre, è un medico da campo esperto, dotato di una siringa automatica che gli permette di rianimare gli alleati a terra dalla distanza.
La sua abilità speciale consiste in una speciale pistola in grado di rianimare compagni a terra riportandoli in oiedi con 75/100 di vita. Si hanno a disposizione 3 proiettili.
ROOK
Julien Nizan mette in atto il famoso esercizio di fiducia per le nuove reclute del GIGN: essere colpiti da un proiettile sparato da un compagno, avendo solo una piccola piastra corazzata come protezione. Porta in missione le stesse piastre, lasciandole sul campo per consentire agli alleati di rinforzare le difese. Rook è in grado di migliorare sensibilmente le probabilità di sopravvivenza della squadra: ogni corazza R1N "Rhino" aumenta le probabilità che un soldato venga abbattuto senza rimanere ucciso.

La sua abilità speciale consiste nel poter condividere delle speciali corazze che auentano la difesa. Per raccoglierle bisogna avicinarsi al borsone e premere .
TWITCH
Nata nella città storica di Nancy, Pichon è cresciuta in una famiglia che dava molta importanza all'istruzione. Soprattutto alla matematica e alle scienze. Partecipando a gare di programmazione sponsorizzate in giovane età, ha potuto arruolarsi come cadetto a sedici anni. Emmanuelle Pichon è un'esperta di tecnologia, specializzata nell'uso dei gadget per aiutare la sua squadra. In missione usa un piccolo drone in grado di mettere fuori combattimento nemici e trappole con delle scariche elettriche.

La sua abilità speciale consiste in uno speciale drone in grado di sparare scariche elettriche ad intervalli regolari, permettendo di distruggere apparecchiature nemiche o di ferire operatori nemici. Può essere bloccato dai jammer.
GSG9
  
BLITZ
Elias Kötz tende a sdrammatizzare le situazioni stressanti con lo humor e ha un approccio altrettanto anticonvenzionale nelle operazioni. Infatti, usa uno scudo antisommossa dotato di flashbang, in grado di stordire i nemici e offrire un'ottima protezione. Blitz è perfetto come uomo di punta: grazie allo scudo dotato di flashbang, è in grado di accecare chiunque si trovi di fronte a lui, lasciandolo in balia dei compagni riparati dietro al suo scudo.

La sua abilità speciale consiste nel poter usare delle speciali flashbang sul suo scudo che permette di accecare i nemici in un ampio raggio senza doversi scoprire. Si hanno a disposizione 5 cariche.
JÄGER
Veterano delle operazioni antipirateria del GSG 9 nell'Oceano Indiano, Marius Streicher è stato elicotterista e consulente tecnologico.
È in grado di proteggere una zona da ogni tipo di proiettile esplosivo o granata grazie al sistema di difesa attiva o "Magpie".

La sua abilità spciale consiste nel poter piazzare uno speciale gadget che distrugge qualsiasi granata che viene lanciata all’interno della stanza. Ha effetto anche sui droni.
BANDIT
Ex agente sotto copertura negli Hell's Angels di Hannover, Brunsmeier è famoso perché riesce a creare armi usando oggetti obsoleti. Ha realizzato un dispositivo in grado di elettrizzare filo spinato e barricate e di ferire o distruggere qualsiasi cosa entri in contatto con esso. Bandit è in grado di far passare corrente ad alta tensione attraverso qualsiasi gadget metallico, inclusi pareti rinforzate, scudi mobili e molto altro.

La sua abilità speciale consiste nel poter piazzare delle batterie che possono essere collegati ai rinforzi delle pareti o ai fili spinati, facendo si che gli operatori che si avvicinano vengano feriti. Il filo spinato elettrificato è anche utile per bloccare i droni.
IQ
Studentessa brillante con capacità di apprendimento eccezionali, Weiss dimostra un talento innato in ogni attività in cui si cimenta. Laureata in Ingegneria elettrica in un'università dell'Ivy League, ha prestato servizio nell'unità di collaudo tecnico e in quella aviotrasportata del GSG 9. Utilizza un dispositivo in grado di rilevare trappole e gadget elettronici a distanza. Il gadget di IQ è molto utile per disattivare i dispositivi di disturbo attraverso le barricate e permettere ai compagni di piazzare liberamente le cariche di sfondamento.

La sua abilità speciale consiste in uno speciale scanner che permette di individuare tutti i gadget nemici. Durante l’uso dello scanner si può usare una pistola.
SPETSNAZ
  
FUZE
Cresciuto in una famiglia di militari a Samarcanda, in Uzbekistan, Shuhrat Kessikbayev è emigrato in Russia poco prima della caduta dell'Unione Sovietica. È un tecnico esperto ed è più a suo agio in mezzo ai macchinari che alla gente. È dotato di una carica a grappolo di sua invenzione che, se piazzata su un muro o un pavimento, lo buca rilasciando un grappolo di piccole granate a frammentazione.

La sua abilità speciale consiste in una speciale cariche che può essere attaccata alle barricate o ai muri distruttibili. La carica rilascia nella stanza 3 granate a frammentazione che rotoleranno in diverse direzioni uccidendo gli operatori nella stanza.
TACHANKA
Alexsandr Senaviev è un iconoclasta cresciuto in una famiglia dell'Armata Rossa in era pre-glasnost. Per questo ha mantenuto un interesse per i macchinari e le armi sovietiche. Durante le operazioni, sfoggia una mitragliatrice vintage che ha rimesso a nuovo con estrema cura e passione.

La sua abilità speciale consiste in una mitragliatrice fissa posizionabile, e che può essere rispostata successivamente. Può essere usata da tutta la squadra.
KAPKAN
Nato e cresciuto a Kovrov, Basuda è figlio di una coppia di operai. Nella speranza di sfuggire a un faticoso futuro in fabbrica, è entrato nel Ministero degli Affari interni ed è stato inviato in un piccolo porto sul Mare di Barents. Durante il periodo trascorso al Circolo Polare Artico, è diventato un cacciatore esperto. In combattimento è in grado di piazzare trappole con un sensore laser su finestre e porte, per intralciare i nemici (o gli alleati) coinvolti nell'esplosione.

La sua abilità speciale consiste in speciali gadget esplosivi che possono essere attaccati a porte e finestre. I nemici che attraversano il laser fanno detonare la carica uccidendoli. La carica può essere distrutta da un’esplosione, e spesso il laser è troppo visibile quindi bisogna piazzarle in punti strategici.
GLAZ
Timur Glazkov è un abile tiratore con esperienza nel conflitto in Ossezia del sud e anni di servizio nella protezione dei VIP. In quanto cecchino dei Rainbow, è il membro più esperto nell'uso delle armi a lunga gittata con mirino. Glaz può usare un mirino ottico per trasformare il suo OTs-03 in un letale fucile a lunga gittata.

La sua abilità speciale consiste nel poter cambiare da mirino red dot a mirino notturno 4x, permettendogli di colpire più facilmente i nemici da lontano.

TUTTI I TROFEI PER RAINBOW SIX SIEGE

Trofei Multiplayer Rainbow Six Siege

La morte viene dal cielo Sfonda pavimento o soffitto in Casa in MG o Caccia ai terroristi libera/classificata.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per ottenere questo trofeo, è sufficiente distruggere un muro o una botola con una carica da demolizione, una carica esotermica o con il fucile dell’operatore Ash, nella mappa “Casa”. Durante la scelta dell’operatore, selezionarne uno che abbia i requisiti sopra citati, avvicinarsi al pavimento/soffitto desiderati, piazzare la carica con e poi farla detonare con (oppure utilizzare il fucile di Ash,premendo per selezionarlo e per sparare).
Fate largo! Sfonda una finestra e poi calati in Consolato in MG o Caccia ai terroristi libera/classificata.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per sbloccare questo semplicissimo trofeo basta fare irruzione da una finestra premendo mentre ci si arrampica sul tetto o ci si cala con la corda nella mappa “Consolato”
Fortezza Rinforza 2 muri distruttibili in Banca in MG o Caccia ai terroristi libera/classificata.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per ricevere questo trofeo è necessario rinforzare due muri nella mappa “Banca”. Per fare ciò, è sufficiente avvicinarsi e tenere premuto .
Air Force One Difendi la stanza riunioni in Aereo presidenziale in MG o Caccia ai terroristi libera/classificata.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per ottenere questo trofeo è necessario giocare nella mappa “Aereo Presidenziale” come difensore. Tra le diverse zone della mappa, c’è una stanza riunioni, riconoscibile dal tavolo rotondo al centro; vincendo un round difendendo tale area si sblocca questo riconoscimento. Può essere facilmente ottenuto nella modalità “Caccia ai Terroristi - Lupo Solitario” scegliendo manualmente la mappa (modificando le preferenze di matchmaking dal menu delle opzioni) e la zona da difendere.
Disorientati Uccidi 10 nemici accecati da una granata stordente in MG libera/classificata.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per ricevere questo trofeo, come da descrizione, bisogna uccidere 10 nemici mentre sono accecati. Per accecare un avversario è necessario usare le flashbang, in dotazione ai seguenti operatori:


  • Thatcher

  • Twitch

  • Montagne

  • Fuze

  • IQ


Vengono contati anche i nemici uccisi dopo che sono stati accecati con lo scudo dall’operatore Blitz ( ). È possibile sapere se il nemico ucciso era accecato se al momento dell’uccisione, sulla destra dello schermo, compare la scritta relativa al bonus. Se si hanno difficoltà con tale trofeo si può mandare un nemico a terra, accecarlo e ucciderlo subito dopo. Non può essere ottenuto in caccia ai terroristi e non vengono contati i nemici uccisi se accecati da altri giocatori.
Ambizione cieca Distruggi 5 droni in MG libera/classificata.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Prima di ogni round si hanno 40 secondi di preparazione, nel quale i difensori hanno tempo di barricarsi e gli attaccanti di cercare gli avversari con dei droni; per l’ottenimento trofeo è necessario distruggerne 5.
Mentre questi si muovono potrebbe risultare difficile colpirli, quindi il metodo migliore è scegliere l’operatore Mute e piazzare i suoi Jammer dietro porte o buchi dove si pensa che possano passare. Non appena i droni si avvicinano troppo al Jammer si bloccano e in quel momento distruggerli risulta facilissimo. Questo trofeo non può essere ottenuto in caccia ai terroristi.
Toc toc Uccidi un nemico con una carica da irruzione in MG libera/classificata.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Uno dei trofei più ostici del gioco in quanto legato in gran parte alla fortuna. Il trofeo richiede di eseguire un’uccisione con una carica da demolizione (non conta la carica esotermica del Thermite). Un possibile approccio è mandare a terra un nemico e finirlo con la carica da demolizione piazzandola sul muro o sul pavimento vicino al bersaglio.
Un altro metodo è quello di giocare in modalità “Disinnesco”, e piazzare il disinnescatore della bomba vicino ad una parete distruttibile, così che non appena si vede un nemico che tenta di disattivarlo si possa uccidere. Molto utile è la presenza di un compagno in chat che possa usare il drone per identificare nemici vicino a pareti distrtuttibili in modo da rendere il lavoro meno difficoltoso. Un’altra possibilità è arrampicarsi fino alla finestra di un eventuale obbiettivo, piazzare la carica sulla finestra e provare a sparare solo nell’angolino della barricata, un colpo ogni tanto, in modo da attirare un nemico vicino alla finestra.
Nel caso in cui non si riesca con nessuno dei precedenti metodi si può infine tentare di farsi aiutare da un membro della squadra avversaria: prima della partita controllare la nazionalità degli avversari, se capita un italiano invitarlo in party e chiedergli se può aiutare ad ottenere il trofeo. Questo trofeo non può essere ottenuto in caccia ai terroristi.
Oh, sì! Distruggi un muro rinforzato con la carica esotermica in MG libera/classificata.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
I muri rinforzati non possono essere distrutti dalle cariche da demolizione classiche. Si distingueranno facilmente i muri rinforzati da quelli normali per la presenza di agganci di metallo che sporgono dalla parete. Per guadagnare il trofeo bisogna solamente utilizzare la carica speciale dell’operatore Thermite per distruggere una parete rinforzata in questo modo. Non può essere ottenuto in caccia ai terroristi.
Non entrare! Uccidi un nemico bloccato dal filo spinato in MG libera/classificata.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per sbloccare questo trofeo si deve uccidere un nemico che si trova sul filo spinato, disponibile come gadget solo per gli operatori di difesa ed utilizzato per rallentare i nemici che lo calpestano. È sufficiente piazzarlo in un corridoio o all’entrata di una stanza ed uccidere un nemico che vi rimane impigliato.
Il filo spinato può essere distrutto da esplosioni o da colpi corpo a corpo. Questo trofeo non può essere ottenuto in caccia ai terroristi.
Sbagliato numero? Uccidi 10 nemici con la nitro-cell in MG libera/classificata.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Le nitro-cell sono una sorta di C4 casalingo, in dotazione solo agli operatori di difesa seguenti:


  • Kapkan

  • Mute

  • Smoke

  • Pulse

  • Bandit


Questo gadget ha un potere distruttivo notevole, capace di distruggere muri e di uccidere nemici che si trovano subito dietro di essi. Il modo migliore è piazzarle dietro ad una porta, ai lati o sopra in modo che non venga distrutta nel caso in cui il nemico facesse esplodere la porta. La carica può essere individuata facilmente dal momento che emette un suono persistente e può essere distrutta da granate EMP, esplosioni o semplicemente proiettili. Questo trofeo non può essere ottenuto in caccia ai terroristi.
Falegname Piazza 5 barricate come Difensore in MG libera/classificata.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Le barricate sono gadget speciali dati a tutti i difensori. Ognuno ne possiede 2 (tranne le reclute che ne possono avere solo 1) e per piazzarle basta avvicinarsi ad un muro distruttibile e tenere premuto . Così facendo il muro diventa rinforzato e può essere distrutto solamente da una carica esotermica. Una volta piazzati 5 rinforzi si sbloccherà il trofeo.
Che velocità! Trova l'obiettivo in 20 secondi in MG libera/classificata di TDM - Presidio.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per questo trofeo è necessario essere veloci, ma anche fortunati. Prima di cercare una partita è necessario impostare le preferenze matchmaking sulla modalità “Presidio”. Quando si gioca come attaccanti, durante la fase preliminare del round ci si può spostare nella mappa con un drone alla ricerca dell’obiettivo; per ottenere questo riconoscimento è necessario trovarlo per primi entro 20 secondi dall’inizio di questa fase. La mappa più comoda per l’ottenimento di questo trofeo è “aereo presidenziale”, in quanto l’obiettivo tipicamente si trova nella stanza dei bagagli al piano più basso o nella sala riunioni al piano centrale. In alto sullo schermo si può vedere il timer per sapere quanto tempo si ha ancora a disposizione.
Motivato Vinci 50 round in MG libera/classificata.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Ogni partita è divisa in diversi round: in “Partita multigiocatore libera” vince la prima squadra che arriva a 3 round vinti, mentre in “Partita multigiocatore classificata” vince la squadra che vince per prima 4 round. Per ottenere questo trofeo è necessario vincere 50 round in totale.
Graduato Ricevi un grado di abilità in MG classificata.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Una volta raggiunto il grado di autorizzazione 20 si sblocca la modalità multiplayer classificata. Per ottenere un grado di abilità bisogna giocare nella suddetta modalità per circa 5 partite, al termine delle quali viene assegnata una medaglietta e viene sbloccato il trofeo.
Unanimità Vinci 1 partita senza perdere nemmeno un round in MG classificata.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
La modalità classificata si sblocca al grado di autorizzazione 20 e per vincere una partita senza perdere un solo round è necessario vincere 4 round di fila. É molto importante tenere conto della squadra, perché se non si gioca cooperando è difficile vincere. Se si ha una squadra completa con cui comunicare l’obiettivo risulta molto più facile da raggiungere.
Fratelli d'armi Rianima 10 volte i compagni feriti in MG o Caccia ai terroristi libera/classificata.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Quando un giocatore viene colpito più volte e il suo indicatore della salute scende a 0, cade a terra ed entra in modalità “rianimazione” (a meno che non venga colpito alla testa, in tal caso la morte è istantanea) nella quale basta un colpo per ucciderlo completamente. Per rianimare un compagno è sufficiente avvicinarsi e tenere premuto , oppure se si sta giocando come il difensore Doc è di rianimare a distanza tramite la sua pistola speciale ( per equipaggiarla e per sparare il dardo curativo). Se un compagno è stato rianimato già una volta, la seconda non andrà più a terra, ma morirà definitivamente.
Questo trofeo può essere boostato in modalità caccia ai terroristi: un giocatore si lascia colpire più volte fino a finire a terra, e l’altro lo rianima. A differenza della modalità multigiocatore in caccia ai terroristi si può essere rianimati più volte.
Sfidare la sorte Vinci una partita di TDM - Salvataggio in Hereford in MG libera/classificata.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per sbloccare questo trofeo basta vincere una partita in “Salvataggio” nella mappa “Base di Hereford”. Se si hanno difficoltà a trovare questa combinazione di mappa e modalità, è possibile modificare le preferenze matchmaking dal menu delle opzioni.
Una festa tra amici Vinci una partita di TDM - Presidio in Club house in MG libera/classificata.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per ottenere questo trofeo è sufficiente vincere una partita nella modalità “Presidio” nella mappa “Club House”. Se si hanno difficoltà a trovare questa combinazione di mappa e modalità, è possibile modificare le preferenze matchmaking dal menu delle opzioni.
Tuttofare Usa ogni operatore in MG o Caccia ai terroristi libera/classificata.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Questo trofeo non si può ottenere fino a quando non si sono sbloccati tutti gli operatori (si veda il trofeo Questione di gusti per ulteriori informazioni). È sufficiente utilizzare una volta sola ogni operatore anche solo per un round affinchè venga contato ai fini del trofeo. Si può sapere se un operatore è stato già utilizzato o no guardandone il tempo di utilizzo nelle statistiche, accessibili dal menù principale.
Fino alle stelle Raggiungi il livello di autorizzazione 50.[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Questo trofeo verrà sicuramente sbloccato nel corso del completamento degli altri obiettivi. In qualsiasi modalità si ottengono punti esperienza, e se si vince la partita si ha un bonus vittoria che ne aumenta notevolmente l’ammontare guadagnato.

Trofei Simulazioni Rainbow Six Siege

Basi di CQB
Completa Basi di CQB.
[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per ottenere questo trofeo è necessario completare la prima simulazione, dove vengono spiegate le meccaniche di gioco e l’unico obiettivo è uccidere 9 terroristi.
Estrazione
Completa Estrazione.
[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per sbloccare questo trofeo è sufficiente completare la seconda simulazione, dove viene illustrata la modalità ostaggio. L’obiettivo è trovare l’ostaggio e scortarlo fino al punto di estrazione.
Bersaglio VIP
Completa Bersaglio VIP.
[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per guadagnare questo trofeo basta completare la terza simulazione, dove viene mostrata la modalità disinnesco. L’obiettivo è individuare la carica e neutralizzarla con un disinnescatore.
Assalto tubolare
Completa Assalto tubolare.
[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per sbloccare questo trofeo bisogna completare la quarta simulazione, dove viene introdotto l’operatore Ash. L’obbiettivo èuccidere 11 terroristi.
Al primo colpo
Completa Al primo colpo.
[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per ricevere questo trofeo è sufficiente completare la quinta simulazione, dove viene introdotto l’operatore Glaz. L’obiettivo è trovare l’ostaggio e scortarlo fino al punto di estrazione.
Protezione risorse
Completa Protezione risorse.
[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per sbloccare questo trofeo è necessario completare la sesta simulazione, dove vengono introdotti l’operatore Smoke e la modalità protezione ostaggio. L’obiettivo della missione è proteggere l’ostaggio da 3 ondate di nemici.
Neutralizzazione
Completa Neutralizzazione.
[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per ottenere questo trofeo basta completare la settima simulazione, dove viene introdotto l’operatore IQ. L’obiettivo è uccidere 14 terroristi.
Senza informazioni
Completa Senza informazioni.
[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per guadagnare questo trofeo bisogna completare l’ottava simulazione, dove viene introdotto l’operatore Thermite. L’obiettivo è individuare l’ostaggio e scortarlo al punto di estrazione.
Difesa improvvisata
Completa Difesa improvvisata.
[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per ottenere questo trofeo è sufficiente completare la nona simulazione, dove viene introdotto l’operatore Kapkan. L’obiettivo è difendere l’ostaggio da 3 ondate di nemici.
Fortificazioni
Completa Fortificazioni.
[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per questo trofeo è necessario completare la decima simulazione, dove viene introdotto l’operatore Thatcher. L’obbiettivo è individuare l’ostaggio e scortarlo fino al punto di estrazione.
Articolo 5
Completa Articolo 5.
[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Per guadagnare questo trofeo basta completare la simulazione “Articolo 5”, la quale si sblocca completando le 10 simulazioni precedenti. In questa missione si giocherà con altri giocatori scelti tramite matchmaking, formando una squadra da 5 operatori. L’obiettivo è individuare due cariche e disinnescarle.
Comandante supremo
Ottieni 3 STELLE in una simulazione.
[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Ogni simulazione presenta 3 sfide, completandole tutte per una sola missione si ottiene il trofeo. Per la guida alle sfide si veda il trofeo Perfezionista
Perfezionista
Ottieni tutte le STELLE nelle simulazioni.
[Guida/Soluzione Trofei] Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
Ci sono 10 simulazioni, in ognuna delle quali è possibile ottenere tre stelle, per un totale di 30. Le sfide sono cumulative, ovvero non si è costretti a soddisfare i requisiti di tutte e tre le sfide in una volta, ma si può rigiocare il livello e completarle in tempi diversi.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.