Brendan Fraser: L’eliminazione di Batgirl è tragica

0

Brendan Fraser afferma che la cancellazione di ‘Batgirl’ è “tragica”.

L’attore 53enne doveva scontrarsi con l’eroina di Leslie Grace nei panni della piromane Firefly nel HBO Max, ma è stato tagliato dopo la fusione tra Discovery e WarnerMedia, una mossa che ha lasciato la star di ‘The Mummy’ provando un enorme senso di delusione.

Brendan ha detto a Variety: “È tragico. non genera fiducia tra i registi e lo studio. Leslie Grace è stata fantastica. È una dinamo, solo un’interprete perfetta.”

La star ha trascorso mesi a girare a Glasgow e ha detto che la produzione aveva è stato sia “reale che eccitante” e diverso da un tipico blockbuster di supereroi.

Brendan ha detto: “Tutto ciò che abbiamo girato è stato reale ed eccitante e solo l’antitesi di fare una semplice cosa digitale tutto schermo verde. Alle 3 del mattino facevano girare i camion dei pompieri nel centro di Glasgow e avevano dei lanciafiamme.

wn all’essenziale.”

Fraser ha elogiato i registi Adil El Arbi e Bilall Fallah per il lavoro che hanno svolto sul film inedito e ha rivelato che deve ancora vedere il montaggio preliminare del progetto che il creato dai registi.

Ha detto: “Io non mangio la torta a metà. Tutto ciò che Adil e Bilall hanno girato sembrava reale ed eccitante.”

Michael Keaton avrebbe dovuto riprendere il suo ruolo di Bruce Wayne/Batman nel film e ha suggerito alla Warner Bros di prendere una “decisione commerciale” per demolire il progetto da 90 milioni di dollari.

La star 71enne ha dichiarato: “Penso che sia stata una decisione commerciale. Presumo che sia stato buono. Davvero non lo so.”

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.