Non usare l’ammorbidente quando si lavano questi capi

0

Aggiungi l’ammorbidente ogni volta che metti i tuoi vestiti in lavatrice? Se la risposta è sì, vi consigliamo di smettere di farlo perché ci sono alcuni indumenti che possono essere dannosi per loro.

L’ammorbidente è uno dei prodotti di lavanderia più fraintesi dagli utenti. La maggior parte di noi lo incorpora di default in ogni lavaggio, dosandolo come indicato dal produttore, ma non ci chiediamo se è adatto ai capi che stiamo per lavare o se potremmo farne a meno.

A differenza del detersivo , l’ammorbidente non è un elemento essenziale per fare il bucato . La sua funzione non è quella di rimuovere le macchie, ma di prevenire l’irrigidimento dei tessuti, di ridurre le rughe e l’elettricità statica, di prevenire la formazione di fastidiosi ‘pilling’ su certi tessuti e di profumare il bucato.

Per fornire questi effetti, l’ammorbidente contiene ingredienti lubrificanti che rivestono le fibre dei tessuti. Inoltre, come spiega l’esperta Annette Grant , la sua formulazione include ioni positivi che si attaccano agli ioni negativi dei tessuti, rendendoli più morbidi al tatto.

Contrariamente a ciò che la maggior parte di noi crede, l’ammorbidente non è raccomandato in tutti i casi. Infatti, uno dei principali errori che facciamo quando facciamo il bucato è aggiungere l’ammorbidente nella lavatrice quando laviamo gli asciugamani.

Il prodotto ricopre le fibre degli asciugamani e li rende meno assorbenti, quindi dopo si asciugano meno bene. Se vuoi che i tuoi asciugamani siano morbidi e freschi come il primo giorno, ti conviene seguire questi consigli .

Lo stesso problema si verifica nel caso di abbigliamento sportivo realizzato con tessuti che assorbono il sudore e l’umidità. Se si vuole preservare questa funzione, è meglio non aggiungere ammorbidente quando si lavano questi capi.

Si sconsiglia anche l’uso dell’ammorbidente su tessuti idrorepellenti, su capi ignifughi o per persone con pelle molto sensibile o allergie .

Per il resto dei vestiti si può usare l’ammorbidente senza problemi, purché l’etichetta non indichi diversamente. Ma ricordati di seguire sempre le istruzioni del fabbricante per il dosaggio, perché aggiungerne troppo può danneggiare la pulizia dei vestiti e danneggiare la tua lavatrice.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.