Nintendo ha aggiornato le regole dell’eShop sui contenuti per adulti, dice l’editore

0

Dopo il lancio di precedenti giochi osé sullo store di Switch.

Nintendo ha silenziosamente inasprito le sue politiche relative alla pubblicazione di giochi per adulti su Switch, secondo quanto dichiarato da un editore.

In un recente thread su Twitter (grazie, Nintendo Everything), l’editore di giochi per adulti Gamuzumi ha comunicato ai fan di aver ricevuto risposta da Nintendo dopo aver subito un inaspettato ritardo nel lancio del suo titolo più recente, Hot Tentacles Shooter.

Secondo Gamuzumi, che si descrive come un “editore boutique focalizzato sulla pubblicazione di titoli maturi o ‘ecchi’ [softcore hentai]”, Nintendo ha ora stabilito che i giochi con donne anime in topless non sono più ammessi.

Secondo Gamuzumi, questa decisione ha bloccato anche il lancio di un altro dei suoi giochi: Elves Christmas Hentai Puzzle.

“Abbiamo ricevuto una risposta da Nintendo e ora abbiamo la conferma che non consentono tette non censurate sulle loro console”, ha scritto Gamuzumi. “In sostanza, i contenuti osceni potrebbero danneggiare il marchio e violare le sue politiche”.

In un tweet successivo, Gamuzumi ha dichiarato che ora censurerà i suoi giochi e cercherà di sottoporli nuovamente a Nintendo per la pubblicazione su Switch.

“Cercheremo di inviare di nuovo i giochi senza nudità per l’approvazione e vedremo cosa dicono e aggiorneremo il thread se necessario. È un peccato che ora tutte le console abbiano restrizioni sui contenuti di nudo, questo probabilmente influirà non solo sui nostri giochi ma anche su quelli di altri editori/devitori, almeno noi possiamo ancora rilasciare i giochi censurati.”

Nintendo, forse sorprendentemente, ha permesso in passato l’uscita di diversi giochi con contenuti per adulti o temi scabrosi.

Il gioco per Nintendo Switch Hentai Uni, che ha una classificazione PEGI 16 per nudità e allusioni sessuali, secondo quanto riferito, presenta personaggi anime in topless. La sua uscita, avvenuta nell’aprile di quest’anno, ha suscitato qualche perplessità, poiché era accompagnata dalla dicitura “un puzzle game che può essere giocato con una sola mano”.

Un altro gioco per Nintendo Switch, Fantasy Tavern Sextet, è stato classificato PEGI 12 per le allusioni sessuali. In uscita nel 2020, la sua descrizione promette: “Riderai! Piangerai! Ambientato sullo sfondo della taverna di un mondo fantastico, questo dramma amoroso-harem un po’ birichino e slapstick sta per iniziare!”

Eurogamer ha contattato Nintendo per un commento sulle sue politiche, ma non ha ancora ricevuto risposta.

Read More

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.