The Legend of Zelda: Majora’s Mask 3D, Nintendo ci lavora dal 2011

0
L’inizio dello sviluppo di The Legend of Zelda: Majora’s Mask 3D è stato subito dopo l’uscita di Ocarina of Time su 3DS.

Questo significa che Nintendo lavora a The Legend of Zelda: Majora’s Mask 3D da giugno del 2011. «Anche se era parecchio tempo che lavoravamo al gioco, non volevamo renderlo ufficiale finché non ci sarebbe stato possibile dire che si tratta di qualcosina in più di un semplice remake. Per questo, ogni volta che qualcuno mi chiedeva se stavamo lavorando a Majora’s Mask non dicevo niente e pensavo “Aspettate solo un po’ di più!”».

The Legend of Zelda: Majora's Mask 3D

D’altra parte, Aonuma ha fatto presente che hanno «investito molto tempo per garantire un’esperienza di gioco superiore alla versione originale, senza per questo fare a meno di nessun elemento del mondo così speciale del gioco. Spero che tutti quelli che hanno potuto godersi il gioco originale (e anche quelli che lo avete iniziato ma abbandonato a metà strada) approfittiate dell’occasione e diate un’opportunità a questa versione».

Tutto questo senza modificare nemmeno una virgola «l’aspetto così peculiare che caratterizza il gioco, e quindi mantenendo quel tocco sinistro per cui è diventato così famoso. Preparatevi per tutto quello che ha da offrire il mondo di The Legend of Zelda: Majora’s Mask 3D!».

Il creativo giapponese conclude dicendo che man mano che la data d’uscita si avvicinerà (primavera 2015) verranno rilasciati nuovi dettagli sui cambiamenti apportati in questa nuova versione, «così come le nuove caratteristiche che abbiamo aggiunto», di cui ovviamente per ora non si sa assolutamente niente.

Via|Joystiq

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome