Horizon Zero Dawn – Una trama piena di sorprese

0

Il direttore di Guerrilla Games parla del concetto di RPG, che sarà molto accessibile anche ai giocatori meno esperti in Horizon Zero Dawn.

Horizon Zero Dawn è senza dubbio uno dei giochi più attesi del momento. Sviluppato da Guerrilla Games, il videogioco ha catturato tutti quelli che hanno dato un’occhiata ai vari video di gameplay che hanno per protagonista Horizon Zero Dawn.

Horizon Zero Dawn

Horizon Zero Dawn - PlayStation 4

by Sony [Sony]
Rank/Rating: 121/-
Price: EUR 30,90

Nonostante tutto quello che abbiamo visto, i ragazzi dello studio olandese non hanno approfondito molto sullo scenario o la storia che vivremo, limitando le demo a caccia e altri elementi.

Ovviamente in tanti sono ansiosi di sapere altro sulla storia di Horizon Zero Dawn, che stando alle parole di John Gonzalez, è promettente.

John Gonzalez, per chi non lo conoscesse, è a capo della sezione che si dedica allo sviluppo della trama, e ha parlato recentemente di questo aspetto di Horizon Zero Dawn.

Prima di tutto, chiariamo che non ha svelato niente sulla trama, ma ha parlato di ciò che ci possiamo aspettare da quest’ultima:

Per le persone appassionate delle trame, per le persone che amano raccogliere ogni registro di testo o audio, persone che vogliono una grande narrativa nei propri videogiochi, credo che saranno davvero sorpresi e lieti di ciò che abbiamo preparato per loro”. Questo videogioco non può vivere solo di grafica e Guerrilla Games vuole essere certa che sia così.

Il lato RPG di Horizon Zero Dawn

Inoltre, lo studio parla anche della parte RPG di Horizon Zero Dawn, spiegando che non sarà molto profonda. Se qualcuno si aspetta un Final Fantasy, questo non è il gioco che fa per lui.

Stando a quanto commenta Mathis de Jongeciò che vogliamo è evitare i menu complicati. Non vogliamo nemmeno approfondire troppo con gli elementi RPG che stiamo sviluppando. Volevamo avere un certo livello di accessibilità e comprensibilità per i giocatori. Ma non volevamo nemmeno essere troppo tradizionalisti con le statistiche, quindi a un certo punto abbiamo tagliato e abbiamo deciso che non saremmo andati oltre, dato che potrebbe confondere i giocatori”.

Via|Gamespot

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.