PokéQuark: Raichu e la sua Forma Alola, quando una Pietratuono cambia tutto

0

Non è facile essere l’evoluzione del Pokémon più famoso di tutti, del più amato e anche del più odiato in assoluto. Raichu vive questa contraddizione già dai primissimi giochi Pokémon Rosso e Verde, usciti in Giappone nel lontano 1996. Pikachu, infatti, si è affermato fin da subito come il volto delle creature tascabili nel mondo. Alla fine, questo non è stato un gran vantaggio per Raichu: la fama di Pikachu è diventata così grande che ha oscurato persino la sua stessa evoluzione. Ma, in fondo in fondo, ogni Pikachu sogna di diventare Raichu. Un giorno, senza fretta.

pokéquarkBenvenuti all’ottavo appuntamento con la nostra rubrica PokéQuark! Questa volta il protagonista è uno degli storici primi 151 Pokémon, ma non è da solo: accanto a lui c’è anche Raichu di Alola, la sua meravigliosa forma regionale introdotta in settima generazione. Ma non perdiamo tempo: ecco a voi tutto quello che c’è da sapere sul combattivo Pokémon Topo, più alcune chicche e diverse curiosità davvero interessanti!

Raichu

Carta d’identità

raichu e raichu di alolaRaichu è un Pokémon di tipo Elettro che ha fatto la sua comparsa nella storica prima generazione. Il suo numero identificativo sul Pokédex è il #026. Nella settima generazione è stata introdotta la sua Forma Alola, che ha acquisito il doppio tipo Elettro/Psico. Raichu possiede l’abilità Statico, mentre la sua abilità nascosta è Parafulmine, utilissima nelle lotte in Doppio. Raichu di Alola invece è dotato dell’abilità esclusiva Codasurf, che raddoppia la velocità del Pokémon se è attivo Campo Elettrico.

Le statistiche del Pokémon Topo sono identiche in entrambe le Forme regionali. Tra i suoi valori spiccano l’ottima Velocità e i buoni livelli di Attacco e Attacco Speciale, che lo rendono ideale da utilizzare nel corso della storia. I suoi bassi PS, uniti alla scarsa Difesa e a una Difesa Speciale appena accettabile, lo rendono però vulnerabile e poco resistente. Un suo punto di forza è sicuramente il fatto che abbia un’unica debolezza al tipo Terra, almeno nella sua Forma di Kanto.

Origine del nome

artwork raichu
Artwork di Raichu in prima generazione

Raichu deriva dall’unione di due parole giapponesi: 雷 (rai) che indica il tuono e ちゅうちゅう (chūchū) ovvero un’onomatopea nipponica che rappresenta lo squittìo del topo. Anche le sue due pre-evoluzioni, Pichu e Pikachu, hanno la stessa desinenza (-chu): non potrebbe essere altrimenti per i tre Pokémon Topo più famosi!

Il nome di Raichu è pressoché identico in tutto il mondo, dato che è sempre stato tradotto con una semplice traslitterazione dal giapponese. Le uniche due lingue in cui appare molto diverso dall’originale sono il cinese cantonese 雷超 (Lèuihchīu) e il cinese mandarino 雷丘 (Léiqiū). Anche in queste lingue, comunque, si ha una semplice traslitterazione dal nome originale giapponese.

Linea evolutiva

Fan-Art di Eric Proctor
Fan-Art di Eric Proctor

In prima generazione la linea evolutiva del Pokémon Topo comprendeva solamente Pikachu e Raichu. A Johto, però, è stato introdotto anche un Pokémon Baby: Pichu, il mostriciattolo tascabile preferito dal grande Junichi Masuda. Pichu si evolve in Pikachu salendo di livello dopo aver raggiunto un alto grado di amicizia con il suo Allenatore, mentre raggiunge lo stadio evolutivo finale grazie alla Pietratuono.

Inizialmente Raichu doveva avere un’evoluzione: Gorochu, il Pokémon mai nato. Il temibile Gorochu, in base alle indiscrezioni che sono state rivelate, avrebbe dovuto avere delle zanne aguzze e anche un bel paio di corna. Il suo aspetto aggressivo doveva contrastare con quello tenero e coccoloso di Pikachu. Questo progetto purtroppo fu scartato e, con l’introduzione di Pichu a Johto, venne definitivamente abbandonato.

Fisionomia

Raichu ha l’aspetto di un piccolo roditore paffutello. È alto 80 cm e pesa 30 chili. Nonostante sia bipede, si muove molto più velocemente correndo a quattro zampe. Il suo corpo ha una colorazione ambrata, più scura rispetto a quella giallo canarino di Pikachu. Il dorso delle orecchie, le mani, i piedi e le strisce orizzontali sulla schiena sono marroni, mentre le gote, l’interno delle orecchie e la sua coda a forma di saetta sono di color giallo oro. La coda saettata è più piccola ed è arrotondata nelle femmine. Il suo ventre è completamente bianco.

La Forma Alola si distingue per le sue forme arrotondate, che contrastano con il corpo più spigoloso della versione di Kanto. Curiosamente gli aloliani attribuiscono questo cambiamento a una dieta troppo ricca di malasade! La colorazione del Raichu di Alola è meno accesa rispetto alla sua Forma di Kanto: il corpo è di color miele mentre le sue gote, le orecchie e la sua coda sono giallo limone. Un’altra differenza molto importante tra le due Forme regionali sono gli occhi: neri per il Pokémon Topo di Kanto e azzurri per quello aloliano. Gli scienziati non sono ancora riusciti a spiegarsi il cambiamento di forma del Raichu di Alola.

Habitat e Comportamento

I Raichu in natura solitamente vivono nei boschi e nelle foreste: i Pokémon Topo hanno una vera e propria predilezione per i luoghi pieni di alberi. Molto probabilmente, questo è collegato al potere calmante di quei posti: Raichu è un Pokémon molto più aggressivo di Pikachu, che è già un bel peperino di suo.

Se ha immagazzinato troppa elettricità in corpo, il Pokémon Topo la scarica a terra con la sua coda saettata. I suoi nidi sono ben visibili proprio grazie alle numerose chiazze di terra arsa che si lasciano intorno. Se non riesce a scaricarsi naturalmente, allora Raichu fulmina chiunque abbia il coraggio di toccarlo. Quando è scarico usa la sua coda come parafulmine per ricaricarsi. La sua dieta, molto simile a quella di Pikachu, comprende bacche, noci e semi vari.

Nel Pokédex

raichu
Raichu in Pokémon Rosso e Blu

All’interno del Pokédex viene spesso evidenziata la potenza distruttiva di Raichu, così come la sua difficoltà nel gestire tutta l’elettricità che ha in corpo. Curiosamente, in settima generazione sono presenti due descrizioni diverse per le sue due Forme regionali. Ecco la descrizione del Pokémon Topo presente in Pokémon Rosso e Blu:

La sua lunga coda serve da messa a terra per proteggerlo dalla sua stessa alta tensione

In Pokémon Giallo, invece, si fa riferimento al suo carattere aggressivo e anche alla sua capacità di brillare al buio:

Quando si accumula elettricità nel suo corpo, si fa irascibile. Al buio brilla di luce propria

In terza generazione è presente una descrizione davvero curiosa. All’interno del Pokédex di Pokémon Rosso Fuoco viene citato l’elefante indiano per dare un’idea della forza di Raichu. Questa è una delle pochissime volte in cui si fa cenno agli animali nel mondo Pokémon. La descrizione è stata poi ripresa pari pari anche in Pokémon Sole:

Le sue scariche elettriche, che raggiungono i 100.000 volt, potrebbero far svenire persino un elefante indiano

Nel Pokédex di Pokémon Ultraluna invece è presente un vero e proprio colpo basso, nel quale viene evidenziata l’enorme popolarità di Pikachu a discapito della sua evoluzione:

Molti allenatori gli preferiscono Pikachu e per questo non lo si vede spesso in giro

raichu di alola
Raichu di Alola in Pokémon Sole

Raichu di Alola ha fatto la sua comparsa solamente in settima generazione. Ecco come è stato presentato in Pokémon Sole:

Sviluppa questa forma solo nella regione di Alola. Secondo gli studiosi, questa differenziazione è dovuta alla diversa alimentazione

Nel Pokédex di Pokémon Luna invece vengono descritte molto bene le sue peculiarità che lo differenziano dalla Forma di Kanto, cioè i suoi poteri psichici e la sua abilità di surfista:

Controlla l’elettricità con i suoi poteri psichici. Si sposta fluttuando a mezz’aria sulla propria coda grazie alla telecinesi

Nell’anime e nei lungometraggi Pokémon

Il Raichu di Lt. Surge
Il Raichu di Lt. Surge

Raichu ha fatto la sua prima storica apparizione nel 14° episodio della serie animata: “Un incontro da elettroshock“. Questa puntata è andata in onda in Giappone il 1° luglio 1998, mentre è stata diffusa in Italia il 25 gennaio 2000. In questo episodio il Raichu di Lt. Surge, il Capopalestra di Aranciopoli, sconfigge il Pikachu di Ash in una dura lotta in Palestra. Al termine della sfida Ash porta il suo inseparabile amico al Centro Pokémon. L’infermiera Joy, dopo averlo curato, porge ad Ash una Pietratuono per far evolvere il suo Pikachu.

Ash non sa cosa fare e lascia scegliere al suo Pokémon, che la rifiuta e dice di voler battere Raichu a nome di tutti i Pikachu. Nella rivincita Ash cambia strategia e riesce a vincere sfruttando la maggiore agilità di Pikachu rispetto al Raichu di Lt. Surge, che si è evoluto troppo presto. Quest’apparizione ha segnato il carattere e la forza di Raichu nell’immaginario collettivo e forse, ingiustamente, lo ha reso anche un po’ antipatico.

Pikachu vs. Raichu
Raichu di Sho vs. Pikachu di Ash

Nel 69° episodio dell’anime una ragazza di nome Katrina utilizza un Raichu come protagonista del suo film. Il 74° episodio della serie Diamante e Perla e si intitola “Pikachu vs. Raichu” e vede ben due sfide tra il Pikachu di Ash e il Raichu di Sho. Anche in quest’occasione il Pokémon di Ash perde il primo incontro ma ha la meglio alla rivincita. Pochi episodi dopo, nella stessa serie, comprare un Raichu molto capriccioso all’interno dell’Accademia Pokémon estiva gestita dal Professor Rowan. Un’altra apparizione importante avviene nel 149° episodio di Diamante e Perla, nel quale un Raichu si innamora di uno Squirtle a causa di un esperimento del Professor Kodama.

Sfida di corsa in “Le vacanze di Pikachu”

Nei film il Pokémon Topo ha sempre un ruolo secondario: debutta nel primo storico lungometraggio Pokémon Il Film, mentre diversi Raichu fanno capolino in La Forza di Uno. Raichu ha però un ruolo importante nel cortometraggio Le vacanze di Pikachu, trasmesso assieme all’iconico primo film. In questo corto il Pokémon Topo inizialmente litiga con il Pikachu di Ash, sfidandolo e punzecchiandolo di continuo. Quando i due vedono il Charizard di Ash incastrato in un tronco cavo, però, di colpo si riappacificano e uniscono le loro forze per aiutarlo.

Pikachu e Raichu di Alola in "Corsa al grande evento!"
Pikachu e Raichu di Alola in “Corsa al grande evento!”

Raichu di Alola ha fatto la sua comparsa nell’anime nel 13° episodio della serie Sole e Luna: “Corsa al grande evento!“. In questa puntata il Pikachu di Ash sfida il Raichu Forma Alola di Nella nell’appassionante Corsa Pokémon di frittelle. In palio c’è una fornitura annuale di frittelle gratis! Ingolositi dal premio, anche Jessie, James e Meowth del Team Rocket decidono di partecipare, ovviamente senza rispettare le regole. Alla fine della Corsa c’è un vincitore a sorpresa: non è né Pikachu né Raichu di Alola, ma il Komala del Preside Oak! Il Raichu Forma Alola di Nella compare nuovamente nel 72° episodio di Sole e Luna “Inasprirsi per il dolce“, che è anche la 1010° puntata in totale della serie animata Pokémon. Questo episodio, che deve ancora essere trasmesso in italia, mostrerà un nuovo capitolo della leggendaria sfida con il Pikachu di Ash!

Curiosità

Fan-Art di VermeilBird
Fan-Art di VermeilBird
  • La descrizione di Raichu presente nel Pokédex di Pokémon Rosso Fuoco e di Pokémon Sole è ispirata a un documentario del 1903: Electrocuting an Elephant, realizzato dal leggendario inventore Thomas Edison. Il documentario è stato girato da Edison per promuovere la propria tesi a favore della corrente continua. Il filmato mostra l’esecuzione di Topsy, un elefante indiano femmina che aveva ucciso un guardiano del circo a Brooklyn. L’uomo era entrato ubriaco nella sua gabbia e aveva iniziato a punzecchiarla, bruciandole la proboscide con una sigaretta. Topsy venne giustiziata a Coney Island, uccisa da una scossa di 6.600 volt durata una decina di secondi.

  • In Pokémon Rosso e Blu, nel Laboratorio Pokémon dell’Isola Cannella, è presente uno scienziato che offre un Electrode in cambio di Raichu. Se il giocatore gli scambia il Pokémon Topo e poi gli parla, lo scienziato dice che il Pokémon si è evoluto dopo lo scambio, anche se questo non è possibile. Questo errore, probabilmente, è dovuto al fatto che in Pokémon Rosso e Verde lo scienziato offre un Graveler in cambio di un Kadabra. Oppure, in realtà lo scienziato non mente e quel Raichu si è davvero evoluto in Gorochu, chissà…
  • Anche se Pikachu è il Pokémon iniziale obbligatorio in Pokémon Giallo, non è possibile farlo evolvere in Raichu. Questa caratteristica è ispirata alla serie animata, nella quale il Pikachu di Ash non vuole proprio saperne di evolversi.
  • Raichu è presente in tutti i Pokédex regionali, con l’unica eccezione di quello di Unima.
Fan-Art di Husty
Fan-Art di Husty

E con questo abbiamo terminato la nostra rubrica PokéQuark dedicata a Raichu e Raichu di Alola. Speriamo che vi siate divertiti nel leggerla e chissà, magari avete anche scoperto qualche dettaglio che non conoscevate ancora. Vi diamo già un appuntamento per venerdì 28 settembre, quando uscirà un nuovo capitolo di PokéQuark!

L'articolo PokéQuark: Raichu e la sua Forma Alola, quando una Pietratuono cambia tutto proviene da Pokémon Millennium.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.