I giochi di Assassin’s Creed ambientati in Giappone e nell’Europa del XVI secolo sarebbero stati svelati questo fine settimana

0

Più una rata mobile per la Cina.

In vista dello showcase digitale Ubisoft Forward di questo fine settimana , un nuovo rapporto afferma che l’evento offrirà uno sguardo a tre titoli di Assassin’s Creed non ancora annunciati: uno ambientato in Giappone, un altro nell’Europa del XVI secolo e un terzo in Cina.

All’inizio della settimana, Ubisoft ha confermato che avrebbe “svelato il futuro” del franchise di Assassin’s Creed durante lo showcase digitale di sabato, ma non ha fornito dettagli. Un’occhiata al recentemente confermato Assassin’s Creed Mirage sembrava una certezza, ma un nuovo rapporto ha suggerito che l’editore potrebbe in realtà avere molto di più pronto da condividere.

Secondo l’implacabile giornalista Tom Henderson, che scrive per Try Hard Guides, la porzione di Assassin’s Creed di Ubisoft Forward inizierà con un “approfondimento” su Assassin’s Creed Mirage.

Si dice che anche l’ultima parte del DLC di Assassin’s Creed Valhalla verrà rivelata.

Tuttavia, Henderson sostiene anche – sulla base di “diverse nuove fonti che confermano ulteriormente” le informazioni che aveva sentito in precedenza – che sabato verranno rivelati due giochi che faranno parte della piattaforma live-service Assassin’s Creed Infinity, noti come Project Red e Project Hexe.

A conferma delle voci che girano in rete da qualche tempo, Henderson afferma che Project Red sarà ambientato in Giappone e che i primi concept art mostrano un’assassina donna in stile samurai, anche se è probabile che i giocatori potranno impersonare anche un protagonista maschile.

Per quanto riguarda Project Hexe (che si dice abbia recentemente cambiato nome da Project Neo), questo progetto di Ubisoft Montreal si preannuncia come il “gioco di Assassin’s Creed più oscuro di sempre”, che si svolge durante la caccia alle streghe nell’Europa del XVI secolo.

Oltre ad Assassin’s Creed Infinity, Henderson afferma che Ubisoft Forward presenterà anche un nuovo gioco mobile di Assassin’s Creed ambientato in Cina, attualmente indicato come Project Jade, e rivelerà l’ultima parte del DLC per Assassin’s Creed Valhalla. Per quanto riguarda il gioco Assassin’s Creed VR annunciato nel 2020 , Henderson afferma che al momento non è “chiaro” se farà parte di Ubisoft Forward.

Tutto sarà svelato, naturalmente, quando la vetrina digitale di Ubisoft andrà in onda su YouTube e Twitch questo sabato, 10 settembre, dalle 20:00 nel Regno Unito.

Read More

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.