Resistenza 3 compie 10 anni

0

Resistance 3 compie 10 anni.

Lo sparatutto fantascientifico in prima persona di Insomniac è stato lanciato esclusivamente su PlayStation 3 il 6 settembre 2011, poi in Europa il 9 settembre.

Era l’ultimo gioco della trilogia di Resistance e supportava il 3D stereoscopico, il PlayStation Move e lo Sharp Shooter (ricordate quelli?). Aveva anche un PSN Pass ( te lo ricordi?). Il video qui sotto, realizzato da Digital Foundry dieci anni fa, mostra l’acquisizione stereoscopica del gameplay 3D da un’anteprima di Resistance 3:

Resistance 3 aveva una sensazione di survival horror post-apocalittico e una solida modalità campagna. “Sembra anche molto diverso dai giochi precedenti della serie, abbandonando perversamente il militarismo aggressivo che ora è così in voga nei circoli FPS a favore di una storia più cupa”, ha scritto Dan Whitehead in Recensione Eurogamer’s Resistance 3.

Resistance 3 è stato venduto male, tuttavia, ed è stato considerato l’ultimo gioco principale di Resistance. Poi, nel gennaio 2012, il boss di Insomniac Ted Price ha confermato che lo sviluppatore non avrebbe più realizzato alcun gioco Resistance. All’epoca, Insomniac stava lavorando a Overstrike per EA, che è stato successivamente riorganizzato e rinominato Fuse per il lancio nel maggio 2013.

La serie Resistance è continuata con lo spin-off di Vita del 2012 Resistance: Burning Skies , sviluppato dall’ormai defunta Nihilistic Software. Da allora non c’è stato un altro gioco di Resistance.

“Crediamo che Resistance abbia raggiunto la sua logica conclusione in termini di storia che volevamo raccontare,” Il capo insonne Ted Price disse all’epoca.

Sei la Resistenza | 09.06.11

10 anni fa, sei andato a New York per dare all’umanità una possibilità di combattere contro la Chimera in Resistance 3. ? pic.twitter.com/XhRpq5ih8L

— Insomniac Games (@insomniacgames) 6 settembre 2021

In questi giorni, Insomniac – ora di proprietà di Sony – sviluppa i giochi Marvel’s Spider-Man e Ratchet & Clank. Sony non sembra interessata a tornare alla sua serie di sparatutto in prima persona dimenticata. Anche la serie Killzone di Guerrilla sembra relegata ai libri di storia.


Per saperne di più

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.