Gli sviluppatori prendono le distanze dall'editore Tripwire dopo che il capo si dice “orgoglioso” della draconiana legge anti-aborto del Texas che gli è stata concessa

0

“Non condividiamo l’opinione espressa…”

Gli sviluppatori hanno preso le distanze dall’editore Tripwire dopo che il suo capo si è detto “orgoglioso” che la draconiana legge anti-aborto del Texas sia stata autorizzata a restare in vigore.

John Gibson , presidente dell’editore Chivalry 2, Killing Floor e Maneater, ha twittato per dire che “riteneva che fosse importante registrare il record come sviluppatore di giochi pro-vita”.

Orgoglioso di #USSupremeCourt che afferma la legge del Texas che vieta l’aborto per i bambini con un battito cardiaco. Come intrattenitore non mi occupo spesso di politica. Eppure, con così tanti colleghi vocali dall’altra parte di questo problema, ho sentito che era importante andare sul disco come sviluppatore di giochi pro-vita. — John Gibson (@RammJaeger) 4 settembre 2021

Il co-sviluppatore Shipwright Studios con sede ad Atlanta, Georgia, che ha lavorato su Chivalry 2 e Maneater, ha twittato in risposta per dire che aveva cancellato tutti i suoi contratti esistenti con Tripwire.

pic.twitter.com/v1m8hzT77q— Shipwright Studios (@shipwrightstdio) 5 settembre 2021

Sviluppatore di Cavalleria 2 Torn Banner Studios, con sede su Toronto, ha smesso di annunciare di aver tagliato i ponti con Tripwire, ma ha twittato per prendere le distanze dalla dichiarazione di Gibson.

“Non condividiamo l’opinione espressa in un recente tweet dal presidente di Tripwire, editore di Chivalry 2”, ha twittato Torn Banner.

“Questa prospettiva non è condivisa dal nostro team, né si riflette nel ga mes che creiamo. La dichiarazione è in contrasto con ciò che crediamo sui diritti delle donne.”

Non condividiamo l’opinione espressa in un recente tweet del presidente di Tripwire, editore di Chivalry 2. Questa prospettiva non è condivisa dal nostro team, né si riflette nei giochi che creiamo.La dichiarazione si oppone a ciò che crediamo sui diritti delle donne.— Torn Banner Studios (@TornBanner) 6 settembre 2021

La nuova legge anti-aborto del Texas è entrata in vigore la scorsa settimana dopo un cenno della Corte Suprema degli Stati Uniti. Consente a chiunque e ovunque di citare in giudizio chiunque sia collegato a un aborto in cui è stata rilevata attività cardiaca nell’embrione: già da sei settimane in una gravidanza, prima che la maggior parte delle donne si renda conto di essere incinta.

Alcune figure di alto profilo nell’industria dei videogiochi hanno colpito Gibson per il suo tweet, incluso l’ex sviluppatore di Gears of War Cliff Bleszinski e attuale direttore di God of War Cory Barlog.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha definito la sentenza della Corte Suprema “un attacco senza precedenti ai diritti costituzionali di una donna”.

Per saperne di più

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.