Guasti della scheda grafica New World fino a saldature dubbie, afferma EVGA

0

Impatto per meno dell’1% delle RTX 3090 vendute.

A luglio, sono iniziate a circolare voci secondo le quali la versione beta dell’MMO New World di Amazon stava costruendo costose schede grafiche RTX 3090 prodotte da EVGA . Una dichiarazione successiva di Amazon ha insistito sul fatto che la beta fosse “sicuro da giocare”, e questo è stato ora confermato da EVGA, dopo che la sua indagine sul problema ha rivelato che i guasti hardware erano il risultato di saldature dubbie.

Quando i rapporti dei guasti delle schede hanno iniziato a emergere, alcuni utenti hanno ipotizzato che il problema fosse dovuto a picchi di alimentazione e surriscaldamento causati da framerate senza limiti nei menu della beta del Nuovo Mondo. Mentre Amazon ha deciso di limitare il framerate come misura precauzionale, EVGA ha iniziato a sostituire le schede interessate e a indagare sui ritorni per scoprire esattamente cosa stava succedendo.

Condividendo i suoi risultati con PC World, EVGA ha ora rivelato che, sebbene non fosse in grado di replicare il problema utilizzando una copia della versione beta del Nuovo Mondo, sotto l’analisi a raggi X, le meno di due dozzine di RTX 3090 impattate che ha ricevuto – tutte provenienti da una corsa di produzione all’inizio del 2020 – hanno mostrato “scarsa fattura” sulle saldature attorno ai circuiti MOSFET che alimentavano le carte.

Nuovo mondo – Traccia il tuo destino Trailer.

EVGA ha anche respinto le teorie che suggerivano che i guasti fossero correlati ai controller delle ventole RTX 3090, spiegando alcuni errori gli utenti vedevano il risultato di strumenti di monitoraggio di terze parti come HWInfo e GPU-Z che segnalavano erroneamente il rumore dal bus i2c poiché il controller della ventola non funzionava. In totale, si afferma che il lotto interessato di RTX 3090 rappresentava meno dell’1% delle carte vendute.

Per quanto riguarda New World, non emergono ulteriori segnalazioni di guasti delle carte a seguito della decisione di Amazon di limitare i frame rate in la beta e il tanto ritardato MMO è ora previsto per il rilascio il 28 settembre.

Per saperne di più

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.