Game of Thrones, un attore smentisce la teoria più popolare riguardo al Re della Notte

0

Isaac Hampstead-Wright ha parlato della teoria che afferma che il Re della Notte e Bran siano la stessa persona in Game of Thrones.

Attenzione, possibili spoiler

La settima stagione di Game of Thrones è arrivata alla fine e si è lasciata dietro una serie di incognite e domande che i fan della serie televisiva HBO continuano a farsi e probabilmente continueranno fino a quando l’ottava e ultima stagione non arriverà durante l’anno 2019.

Game of Thrones Re della Notte

Winning Moves WM024389 - Monopoly Game of Thrones

by Winning Moves [Winning Moves]
Rank/Rating: 13940/-
Price: EUR 39,99

Una di queste domande ha a che vedere con la possibile identità del Re della Notte, il leader del morti oltre la barriera.

In rete è sorta ogni tipo di teoria su questo misterioso essere, e molti sono giunti alla conclusione che potrebbe essere proprio la stessa persona di Bran Stark, attuale Corvo con Tre Occhi, e che potrebbero aver fuso le loro menti durante uno scontro in una delle visioni. Ma ora è intervenuto lo stesso Isaac Hampstead-Wright, che interpreta Bran, a smentire questa teoria durante un’intervista con Vulture.

Non è che siano la stessa persona, ma due esseri ancestrali di Westeros. Il corvo con Tre Occhi è al mondo da moltissimo tempo, e anche degli estranei si parla fin dall’inizio dei tempi. Come abbiamo visto nella serie, sono stati creati dai Figli della Foresta. Personalmente voglio capire perché il Re della Notte è così ossessionato dalla distruzione dell’umanità”.

Commenta!