Dragon Ball Super: differenze dell’Ultra Istinto tra manga e anime

0

In Italia, edito da Edizioni Star Comics, il 5° volume del manga di Dragon Ball Super sarà disponibile dal 24 ottobre 2018.

ATTENZIONE: L’articolo contiene SPOILER.

Il Torneo del Potere, l’ultimo grande evento dell’arco narrativo Universal Survival realizzato all’interno della serie di Dragon Ball Super, è stato costruito per regalare agli appassionati, innanzitutto, un momento di puro ritorno alle arti marziali e ai combattimenti feroci tipici del franchise di Akira Toriyama e, conseguentemente, vi sono sorti una marea di colpi di scena e di limiti di forza superati, quasi a raggiungere il livello delle divinità.

Quando si parla di superare i limiti in Dragon Ball, la prima cosa che ci viene in mente è Goku e, come sappiamo, il guerriero Saiyan ha manifestato il risveglio di una delle modalità più impressionanti e formidabili che ha fatto persino impallidire le divinità della distruzione degli Universi presenti. Si tratta di una modalità superiore al Super Saiyan Blue e conferisce la possibilità, una volta risvegliata, di poter attaccare e difendere eliminando il vincolo che sussiste tra la mente e il corpo, ovvero compiere gesti inconsciamente senza pensarci.

Questa modalità prende il nome di Ultra Instinct e Goku l’ha risvegliata per la prima volta anche nell’ultimo capitolo del manga di Dragon Ball Super, il numero 39, pubblicato all’interno del recente numero di V-Jump (Shueisha). Il manga è scritto da Akira Toriyama e disegnato da Toyotaro.

Tuttavia il risveglio dell’Ultra Istinto nel manga avviene in maniera totalmente differente rispetto a quanto visto nell’anime. Nella versione cartacea il risveglio avviene in seguito ad una lezione speciale regalatole del Maestro Muten e che evidenzia come Goku non sia mai troppo invincibile.

Come sappiamo, nella serie animata Goku risveglia la modalità che conferisce un colore argenteo nel corso dello scontro con Jiren dell’11° Universo. Il Saiyan era desideroso di affrontare un avversario che si è rivelato essere un grande guerriero ed un osso duro persino per il salvatore della Terra il quale, fino al risveglio, non era praticamente riuscito neanche a scalfire “il grigio”. Pertanto, Goku decide di ricorrere alla Sfera Genkidama ed una volta lanciata, Jiren la respinge al mittente. Goku, senza alcuna possibilità, viene colpito dalla sua sfera gigante, ma proprio quell’impatto fa innescare in lui il superamento di un nuovo limite il quale si era materializzato con il primo risveglio dell’Ultra Instinct (sebbene non in maniera completa dal momento che Goku era solo in grado di difendere inconsciamente, mentre solo più tardi riuscirà a completare l’evoluzione sempre contro Jiren).

Nel manga, invece, il tutto avviene in maniera differente. Difatti è il Maestro Muten ha innescare nel guerriero Saiyan il risveglio dell’Ultra Istinto attraverso un’ennesima grande lezione: un guerriero di arti marziali non deve cercare maggiore forza semplicemente affidandosi all’incremento del potere fisico, ma deve anche sapere conquistare il proprio spirito e se stessi. Deve separare la mente dal corpo e quindi agire senza pensare.

Il Maestro dà un’ultima lezione a Goku chiedendogli se mangia, dorme ed impara bene. Goku risponde di sì, ma sull’imparare ha ancora dei problemi. Pertanto, prima di lanciarsi contro Jiren, il Maestro Muten gli intima ancora una volta di imparare e di guardare nel proprio cuore e trovare lì la risposta sulla vera forza. Dopo una serie di botte e risposte, Jiren elimina Muten dal Torneo.

Realizzato tutto questo, Goku è smosso da quanto dettogli da Muten e quindi entra in un breve stadio di riflessione che in pochi secondi si materializza nell’evocazione del potere dell’Ultra Istinto. Goku, grazie agli insegnamenti del maestro e al rispetto che nutre si dichiara sempre suo allievo, e risveglia il potere, ma non dura per tanto tempo. Goku non ha ancora maestria e capacità di controllo della modalità divina tanto che Jiren riprende, nuovamente, le redini dello scontro.

La serie animata presenta analogie col manga solo relativamente allo scontro tra Goku e Jiren quando il Saiyan risveglia il potere. In più, sia nel manga che nell’anime il primo risveglio è un Ultra Istinto non completo, ma nella serie animata è riuscito per lo meno a farsi valere contro il suo avversario.

Ecco il design dell’Ultra Istinto nel manga realizzato da Toyotaro:

UI!? pic.twitter.com/6eJqqDTgPs

[email protected]… probably (@GovetaXV) August 17, 2018

pic.twitter.com/XPnRtIODEi

[email protected]… probably (@GovetaXV) August 18, 2018

Ultra Instinct goes "Off" pic.twitter.com/Aiqi6wzH75

[email protected]… probably (@GovetaXV) August 18, 2018

pic.twitter.com/CDGTTZ7cWq

[email protected]… probably (@GovetaXV) August 17, 2018

Di seguito, invece, la prima apparizione dell’anime dell’Ultra Istinto:

Ricordiamo che il 4 settembre 2018 in Giappone uscirà il volume numero 7 del manga di Dragon Ball Super. In Italia, invece, edito da Edizioni Star Comics, dal 24 ottobre 2018 sarà disponibile il 5° volume.

Dragon Ball Super è una serie animata giapponese, prodotta da Toei Animation, trasmessa in Giappone su Fuji Television la quale si pone come seguito alla sconfitta di Majin Bu. La serie si è conclusa con l’episodio numero 131 (Una conclusione miracolosa! Addio Goku, fino al giorno in cui ci rivedremo di nuovo!). La programmazione italiana dell’anime si è arrestata all’episodio 76.

La versione manga è realizzata a cadenza mensile, ideata e sceneggiato da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro. Il manga è serializzato su V-Jump (Shueisha) dal 20 giugno 2015 ed è attualmente giunto al capitolo 38, con i primi 32 scritti raccolti in 6 volumi. Il manga sta in questo momento affrontando l’arco narrativo Universal Survival (Torneo del Potere).

L’edizione italiana del manga è affidata a Star Comics con i primi quattro volumi già disponibili per l’acquisto. Il quinto arriva il 24 ottobre 2018.

Il 14 dicembre 2018 uscirà nei cinema giapponesi il 20° lungometraggio di DRAGON BALL, Dragon Ball Super: Broly. Ideato interamente da Akira Toriyama, Broly tornerà nel ruolo di villain principale. Qui per gli ultimi aggiornamenti.

Dragon Ball Super: differenze dell’Ultra Istinto tra manga e anime è di MangaForever.net

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.